Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Eder corregge il tiro in TV su Suning, ma nessuno ne parla…

Eder

L'ex calciatore nerazzurro è stato rassicurato da Handanovic

Pietro Magnani

Eder, ex attaccante dell'Inter e dello Jiangsu Suning, ora in forza al San Paolo, ospite di Pressing, programma di Mediaset Premium, è tornato a parlare di Suning, proprietà nerazzurra e del suo vecchio club cinese, contro cui si è levato aspramente più di una volta in passato.

Suning infatti ha chiuso, praticamente senza preavviso, lo Jiangsu, lasciando "a piedi" non solo i calciatori, ma tutto lo staff. Ieri però, riguardo alle preoccupazioni espresse anche per l'Inter dopo le cessioni, il calciatore italo brasiliano ha infatti dichiarato: "Ho parlato con Handanovic settimana scorsa, l'ho chiamato perché ero preoccupato dopo l'addio di Conte e le cessioni di Hakimi e Lukaku, non volevo succedesse all'Inter quanto successo a noi. Allo Jiangsu spesso ci sentivamo con Steven Zhang, suo padre ci invitava a cena a casa... poi di colpo a fine 2020 hanno chiuso le porte del club e non hanno più risposto a chiamate e messaggi. Almeno potevano dirci di essere in difficoltà. Ho saputo dalla Cina che stanno mettendo a posto le cose per gli stipendi dei dipendenti, loro sono più in difficoltà di noi calciatori. Handanovic però mi ha rassicurato, mi ha detto che è tutto normale all'Inter e non ci sono mai stati problemi. Sono contento".