Allarme Covid, derby Inter-Milan a rischio rinvio? Ecco cosa dice il regolamento

La stracittadina milanese resta in bilico a causa degli ultimi contagi

di Simone Frizza, @simon29_

Dopo il focolaio scoppiato in seno al Genoa, il protocollo firmato tra la Serie A ed il CTS è stato rivisto per poter affrontare nel miglior modo possibile il problema portato dal Covid. Al momento, però, è anche un’altra partita a destare un po’ di preoccupazione agli occhi dei tifosi e degli addetti ai lavori. Si tratta di Inter-Milan, derby di Milano al momento in programma per sabato 17 ottobre alle ore 18.00. Nel corso degli ultimi giorni, infatti, sono stati contagiati anche alcuni calciatori di entrambe le squadre, portando il conteggio finale, per il momento, a quota 8: Bastoni, Skriniar, Nainggolan, Gagliardini e Radu (in attesa però del tampone di conferma) i nerazzurri, Ibrahimovic, Duarte e Gabbia i rossoneri.

Derby Inter-Milan a rischio rinvio? Cosa dice il regolamento

Allo stato attuale delle cose, quindi, il derby Inter-Milan è a rischio rinvio? Al momento, il regolamento afferma come un club possa scendere in campo in caso disponga di almeno 13 giocatori disponibili, tra i quali almeno un portiere. C’è però un’eccezione da segnalare, esercitabile per una sola volta nel corso di tutto il campionato: nel caso in cui una squadra abbia almeno 10 giocatori contagiati, infatti, ha la possibilità di chiedere il rinvio della partita successiva. Stando così le cose, quindi, al momento il derby, a livello regolamentare, dovrebbe rimanere in programma. Qualora, però, nel corso dei prossimi giorni, i calciatori positivi dovessero aumentare, tutto potrebbe tornare in forte rischio. Attesa e fermento rimangono alti.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy