Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Crespo: “Dopo Calciopoli rifiutai la Juventus. Derby? L’Inter è più avanti. Icardi e Higuain rispetto a me…”

L'ex attaccante di Inter e Milan ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Stampa

Alexander Ginestous

"Tra i grandi ex protagonisti del derby, che hanno avuto l'onore di vestire entrambe le maglie, c'è sicuramente Hernan Crespo. L'ex attaccante argentino ha vissuto due esperienze in nerazzurro, dal 2002 al 2003 e poi dal 2006 al 2009, mentre in rossonero ha passato solo la stagione 2004-2005.

"Proprio il Valdanito ha concesso una lunga intervista al quotidiano La Stampa, trattando diversi temi,  e partendo dallo stato di forma delle due società milanesi: "In questo momento vedo più avanti l'Inter. Dopo sei anni ha ritrovato finalmente la Champions e Suning lavora bene. Il Milan invece sta ritrovando la sua identità solo ora che sono tornati Leonardo e Maldini. Ad Eliott servirà qualche anno in più per tornare ai tempi d'oro".

"Un paragone tra Icardi e Higuain: "Difficile scegliere tra i due, giocano per due squadre nuove. Higuain è l'ideale per gli schemi di Gattuso, mentre Mauro ha due esterni vicino a lui che sono il modo migliore per servirlo in area. Io ero un mix tra loro due: sotto porta segnavo come Icardi e aiutavo al gioco come Higuain".

"Poi un pensiero sulla Nazionale Italiana: "Ai miei tempi il campionato italiano era il migliore al mondo. Non è giusto caricare i giovani di troppe responsabilità. Al giorno d'oggi non ci son più goleador universali come i vari Inzaghi, Vieri e Signori che giocavano molte più partite internazionali. Il fatto di non essere andati in Russia è stato un grave danno".

"Infine un commento sulla Juventus di Ronaldo e un retroscena di mercato: "In questo momento è irraggiungibile, e lo sarà per altri 2-3 anni. Non vedo come possa perdere lo scudetto. Ronaldo è senza dubbio uno dei più forti della storia e di conseguenza contagia il gruppo con la sua mentalità. Dopo Calciopoli la Juve mi cercò con Cobolli Gigli ma decisi di rimanere all'Inter".

"VIDEO - Bobo Vieri, numero con la monetina: eccola che si infila nel taschino