Dal Pino: “Serie A senza tifosi rischia il collasso. Serve prudenza, ma c’è un paradosso”

Dal Pino: “Serie A senza tifosi rischia il collasso. Serve prudenza, ma c’è un paradosso”

Il presidente della Lega preme per la riapertura degli stadi

di Antonio Siragusano

In virtù delle normative indicate dall’ultimo DPCM, la Serie A ripartirà con la nuova stagione dal prossimo sabato 19 settembre ancora senza pubblico negli stadi almeno fino a fine mese. Un paradosso, secondo il presidente della Lega Paolo Dal Pino, se consideriamo che attualmente nelle amichevoli è invece consentito l’ingresso ad un massimo di mille tifosi. Da questo punto di vista serviranno al più presto indicazioni chiare da parte del governo al mondo dello sport, per andare incontro alle esigenze economiche dei club.

Queste le parole di Dal Pino a margine dell’assemblea con i club: “Il sistema senza tifosi rischia di collassare, togliere la possibilità di avere fatturato dalla biglietteria per le nostre squadre è un elemento dirompente. Dobbiamo essere prudenti ma, facendo le cose giuste, non si può dire che pubblico sia zero. In amichevole possono entrare mille persone, in campionato nessuno. Rischio default per club? È situazione difficile, ma è pieno di presidenti con grinta e passione che investono”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy