UFFICIALE – Esami conclusi per D’Ambrosio, chiarita l’entità dell’infortunio: il comunicato ed i tempi di recupero

Il difensore è uscito dal campo dolorante nella partita con la Sampdoria

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

La giornata di ieri è stata caratterizzata dalla preoccupazione dell’ambiente Inter a riguardo delle condizioni di Danilo D’Ambrosio, uscito dal campo dopo un contatto di gioco nella partita contro il Sampdoria. Dato l’urlo di dolore emesso dal difensore nerazzurro, fin da subito si  è pensato a qualcosa di serio.

Già la moglie del calciatore, nella serata di ieri, aveva pubblicato sui social un post in cui ringraziava per le dichiarazioni d’affetto verso D’Ambrosio, affermando che non si sapesse ancora nulla circa l’entità dell’infortunio. Poi sono stati svolti ulteriori esami, che hanno chiarito come il giocatore abbia subito una distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro.

D’Ambrosio (@Getty Images)

Le condizioni del difensore saranno rivalutate nelle prossime settimane, quando saranno chiari anche i tempi di recupero, che dipendono  dalla gravità del problema non specificata nel comunicato. Nella migliore delle ipotesi si tratta di uno stop di circa tre settimane, ma il tutto si potrebbe prolungare se l’entità dell’infortunio dovesse essere maggiore.

Di seguito il comunicato dell’Inter: “Esami clinici e strumentali per Danilo D’Ambrosio questa mattina all’Istituto Humanitas di Rozzano, dopo l’infortunio di ieri durante la gara contro la Sampdoria. 

Gli esami hanno evidenziato una distrazione del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. Le condizioni del difensore nerazzurro saranno rivalutate nella prossima settimana”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy