Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Napoli, Gattuso punta il dito sull’Inter: “E’ la squadra da battere: è fortissima, e vi spiego perché”

Con la vittoria di stasera per 4-0 sulla Roma i partenopei si rilanciano in campionato

Lorenzo Della Savia

"Almeno le carte sono un po' sparigliate: almeno, forse, questo campionato ce lo godremo un po' più a lungo, da casa, dal divano, non dallo stadio. Il colmo, il controsenso, sta anche qui. Per la prima volta dopo nove anni la Serie A non vede già la Juventus in fuga nel mese di novembre ma anzi: vede l'Inter e, appunto, la Juventus essere decantate come favorite per la vittoria dello Scudetto ma sono rispettivamente seconda e quarta; vede il Milan sorprendentemente primo in classifica e già a +5 sulle altre e vede - sempre sorprendentemente - il Sassuolo secondo a pari merito con l'Inter, senza dimenticare il Napoli e la Roma che proveranno a scombinare i giochi sino alla fine.

"Il Napoli, per il resto, è forte. Lo ha dimostrato questa sera battendo la Roma per 4-0 e lo ha dimostrato con i 18 punti che avrebbe in classifica se non ci fosse stata la penalità del -1 in classifica. Eppure, Gennaro Gattuso, intervistato nel post-partita di Napoli-Roma, indica altre squadre - e non la sua - come maggiormente in corsa per il trionfo tricolore: "La squadra da battere è l'Inter - dichiara infatti Gattuso - Per me è fortissima, abbina qualità e forza fisica. La Juventus è quella abituata a vincere perché ha una grande mentalità. Queste due arriveranno sicuramente in alto", conclude.