GdS – Barigelli sull’Inter: “È appena all’alba della ricostruzione. Zhang, Marotta e Conte accelerino”

Un’attenta analisi sull’Inter arriva dal nuovo direttore della Gazzetta dello Sport, Stefano Barigelli

di Gianluca Cutillo

L’Inter negli ultimi anni si è sempre prestata ai commenti e alle critiche di giornali. Spesso mirate, a volte esagerate, fatto sta che anche a causa dell’andamento nelle ultime stagioni le parole si sono sempre sprecate per i nerazzurri. A fare un commento sull’andamento dell’Inter, ora e negli ultimi anni, è il direttore della Gazzetta dello Sport, Stefano Barigelli.

“Nelle otto stagioni precedenti quella attuale l’Inter non è mai andata oltre il quarto posto, ha avuto tre proprietà, speso alcune centinaia di milioni di euro sul mercato, cambiato allenatori spesso senza alcuna logica tecnica, bruciando di tutto sull’altare dell’impazienza: da Mazzarri a Gasperini, da Mancini a de Boer, da Pioli a Spalletti. L’unico che c’è ancora è Ausilio, il direttore sportivo”. Questo è uno dei problemi che spesso hanno condizionato l’andamento della squadra nel corso degli anni. Il continuo cambio di allenatore, per impazienza e voglia di vincere.

In una grande squadra il tempo è denaro e di pazienza bisogna averne, fino ad un certo punto. Il problema è che gli ultimi anni dovevano essere di ricostruzione ma così non è stato: “L’Inter che certamente sta deludendo è appena all’alba della ricostruzione. Ma nei grandi club l’unica cosa che non hai a disposizione è il tempo: Zhang, Marotta e Conte devono accelerare perché il mondo, perfino il mondo del calcio, si alza presto, dorme poco e va di corsa. Accelerare significa cambiare molti giocatori: a centrocampo e sulle fasce ce ne sono troppi non da Inter. Ma significa anche cambiare mentalità”. Il commento dello stesso giornalista.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Marotta deluso da Conte: “Disappunto per la mancata vittoria”. E’ tempo di riflessioni?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy