GdS – Inter, la Champions è ad un passo: tutte le possibili combinazioni della volata finale

GdS – Inter, la Champions è ad un passo: tutte le possibili combinazioni della volata finale

Alla squadra nerazzurra basterebbero due vittorie nelle ultime 3 partite per ottenere l’aritmetica qualificazione in Champions League

di Raffaele Caruso

La qualificazione in Champions League sembra essere in cassaforte per l’Inter di Luciano Spalletti ma attenzione a pensare che i giochi siano ancora chiusi: ci sono ancora 9 punti a disposizione, l’Inter ha un margine di 4 punti dal quinto posto occupato da Roma e Milan e nelle ultime 3 partite è chiamata a non commettere ulteriori passi falsi che potrebbero in qualche modo far rischiare di mandare all’aria un’intera stagione.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, l’Inter ha in mano il suo destino: con due vittorie Spalletti otterrebbe l’aritmetica qualificazione, scenario possibile visto che Icardi e compagni hanno un calendario abbordabile. Lunedì sera si affronterà il già retrocesso Chievo a San Siro, poi la trasferta a Napoli e infine il match casalingo contro l’Empoli. La squadra nerazzurra con due vittorie salirebbe a quota 69 punti: orizzonte impossibile per Roma e Milan.

Cinque punti nelle ultime tre uscite non sono una garanzia. Se l’Inter chiude con una vittoria e due pari, potrebbe esserci un arrivo in gruppo, che premierebbe i nerazzurri in 3 casi su 4. Se a 68 ci sono Inter, Atalanta e Roma, la classifica avulsa punirebbe la squadra di Spalletti (penalizzata dal tracollo di Bergamo), che finirebbe quinta. Inter dentro, invece, se finisce a pari punti con Atalanta, Roma e Milan (sarebbe terza davanti ai rossoneri) e in caso di arrivo a tre con Roma e Milan o con Milan e Atalanta: in questi casi sarebbero fondamentali i 6punti conquistati nel doppio derby. Ogni discorso presuppone che le inseguitrici oggi fuori dalla Champions, Roma e Milan, entrambe a 59 punti,facciano un filotto di tre successi. Se non succedesse, anche i 5 punti varrebbero la coppa.

Se Roma e Milan le vincono tutte… Immaginiamo che l’Inter porti a casa una vittoria, un pareggio e un k.o. con Chievo, Napoli ed Empoli. A 67 punti il rischio di perdere la Champions sarebbe più alto. In questo caso non ci potrebbe essere un arrivo in gruppo ma Spalletti potrebbe essere superato oltre che dall’Atalanta anche da Roma e Milan. La premessa, però, rimane la stessa della precedente combinazione: per insidiare la qualificazione dei nerazzurri Ranieri e Gattuso devono vincerle tutte (i giallorossi contro Juve, Sassuolo e Parma, i rossoneri contro Fiorentina, Frosinone e Spal). In caso di percorso netto delle due inseguitrici, i 67 punti non basterebbero più e la coppa dell’anno prossimo sarebbe l’Europa League: a quel punto il futuro già incerto di Luciano Spalletti sarebbe di sicuro lontano da Appiano.

VIDEO – Godin in lacrime: “Saranno le mie ultime due partite con l’Atletico, difficile andarsene di casa”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy