Hernanes: “A Milano esco con Juan e le nostre mogli. Mondiale? Sono fiducioso”

di

Intervista Hernanes

Giocare al meglio questo finale di stagione con l’Inter per garantirsi l’accesso al Mondiale in Brasile: questi gli obiettivi che frullano nella testa di Hernanes a meno di un mese dalla fine del campionato. Il Profeta non è ancora riuscito ad esplodere definitivamente in nerazzurro e ciò sta compromettendo anche la sua convocazione nella Selecao. Per raccontare il suo momento difficile ha scelto i microfoni di “Jogo Limpo”, trasmissione in onda su ESPN.

Hernanes ha raccontato del suo ambientamento a Milano e dello stretto rapporto instaurato con gli altri brasiliani presenti nella rosa nerazzurra: “qui ho contatti soprattutto con Juan Jesus e Jonathan, con cui ho legato fin da subito. Spesso esco con Juan e le nostri mogli, andiamo al cinema per esempio. Ma succede anche con Jonathan.”

La testa del Profeta, parlando di brasiliani, torna però sempre al Mondiale. Le sue preoccupazioni sono aumentate dopo la mancata convocazione nell’amichevole contro il Sud Africa, ma comunque la fiducia rimane: “io ci spero e sto lavorando davvero duramente. La mia motivazione è quella di difendere i colori del mio paese. Mi ha sorpreso la mancata convocazione, ma continuo a lavorare e a rimanere fiducioso.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy