Icardi non segna e l’Inter non gira: argentino a secco con la stesse medie di un anno fa

Icardi non segna e l’Inter non gira: argentino a secco con la stesse medie di un anno fa

Nelle prime due giornate di campionato non è riuscito a trascinare la propria squadra

di Antonio Siragusano

Rispetto allo scorso anno, sembra essersi allontanato parecchio dall’area di rigore, come in occasione dell’assist per Perisic contro il Torino. Sebbene le medie molto simili alla scorsa stagione, è chiaro che le occasioni sin qui avute da Mauro Icardi non sono state poi così nitide. Il capocannoniere che pochi mesi fa chiudeva il campionato a quota 28 reti, sembra solo un lontano parente della versione attuale. Secondo La Gazzetta dello Sport nell’edizione di oggi, l’Inter – oltre che dal lavoro- è fondata sui gol di Mauro Icardi, quota zero assoluto dopo due partite di campionato effettivamente giocate: non è la normalità, per capirsi da quando è all’Inter a Maurito è capitato solo nella stagione 2015-16.

Il centravanti argentino con il Torino ha dimostrato un certo spirito di adattamento a quanto gli chiede con forza Spalletti, ovvero la capacità di dialogare con i compagni e allargare il suo perimetro di gioco. Rispetto alle prime due giornate dello scorso torneo ha tirato di meno verso la porta – 6 volte totali in 180 minuti contro le 9 di un anno fa – ma in generale l’argentino è comunque in media con il campionato scorso, quando alla conclusione arrivava quasi tre volte a partita (2,9 per l’esattezza). Il punto, però, è non esser riuscito a concretizzare neppure un’occasione, storia per la quale l’Inter ha già pagato un conto salato in termini di classifica.

LEGGI ANCHE – Joao Mario rifiuta le offerte dalla Turchia: probabile permanenza all’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

GARCIA, GOLAZO ALLA VAN BASTEN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy