Il finale di stagione di Spalletti: un posto Champions da conquistare e un probabile addio

Il finale di stagione di Spalletti: un posto Champions da conquistare e un probabile addio

Il futuro del tecnico nerazzurro sembra essere sempre più lontano da Milano

di Davide Ricci, @davide_r22

Nonostante l’obiettivo stagionale molto probabilmente già raggiunto, il futuro di Luciano Spalletti sembra essere lontano dalla panchina dell’Inter. Dopo aver preso una squadra dall’ottavo posto in classifica ed averla portata per due anni di fila in Champions League, il tecnico di Certaldo potrebbe davvero essere esonerato.

Come si legge dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, senza qualificazione in Champions l’addio tra la società ed il tecnico sarebbe stato quasi automatico, ma centrare l’obiettivo comunque potrebbe non bastare. Con l’arrivo di Marotta come amministratore delegato dell’area Sport Spalletti è stato messo in dubbio quasi da subito, ma il tecnico toscano è andato avanti per la sua strada. Chiudere questa stagione al terzo posto e migliorare quindi il piazzamento dell’anno precedente significherebbe “vantare – si legge – una crescita continua”. 

ESCLUSIVA – Inter, osservato Edson Alvarez, già proposto un anno fa. Concorrenza olandese: Ajax e Psv in vantaggio

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy