Inter-Chievo, Pellissier (Inter Tv): “Non si è mai pronti a smettere. Vi spiego cosa non ha funzionato al Chievo”. E poi il siparietto con Spalletti

Inter-Chievo, Pellissier (Inter Tv): “Non si è mai pronti a smettere. Vi spiego cosa non ha funzionato al Chievo”. E poi il siparietto con Spalletti

Scambio di complimenti tra attaccante e tecnico

di Lorenzo Della Savia

Anche Sergio Pellissier è passato ai microfoni di Inter TV per il post partita di Inter-Chievo. L’attaccante clivense ha commentato l’annata – estremamente negativa – della sua squadra ed ha affrontato anche l’argomento del finale di carriera: “Non si è mai pronti a smettere di fare quello che fai da 22 anni – dichiara – Ho tanta amarezza, ma quando fai queste serate dove la gente ti apprezza e applaude sai che qualcosa di buono hai fatto. Chi ama il calcio come noi capisce quando uno dà tutto per qualcosa. Sono fiero di andare in pensione, almeno riposo un po’”.

Un commento sull’annata dei gialloblù, con i veronesi che hanno concluso il campionato all’ultimo posto, retrocedendo in Serie B con largo anticipo. Con uno sguardo sul futuro della squadra: “Al Chievo non ha funzionato dall’inizio, abbiamo perso pedine importanti e di carattere che ti aiutano nei momenti di difficoltà – spiega – Abbiamo pensato a quello che succedeva attorno e non a giocare. Questo comporta di non prepararti al meglio. Non pensiamo che sia semplice vincere in Serie B. Dobbiamo immergerci e fare tutto da capo perché il presidente vuole fare piazza pulita. Mettere mattone su mattone per ritornare in Serie A”.

Durante l’intervista con la televisione ufficiale dell’Inter, Pellissier ha anche un interessante siparietto con Luciano Spalletti, tecnico dell’Inter. Spalletti gli dice: “Sono un amante del calcio e devo ringraziare te che hai a cuore questo gioco e hai alzato la qualità per questo calcio. Il fatto di poter giocare così vuol dire che ha dedicato tutto al calcio”. Replica allora Pellissier: “Sono i complimenti più belli da un allenatore che ha visto tanti giocatori”. “Ti aspetto da allenatore perché tutto quello che sai puoi farlo”, conclude il tecnico.

POLITANO E PERISIC SCACCIANO I FANTASMI, CON IL CHIEVO FINISCE 2-0

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy