Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER COMUNICATO

UFFICIALE – Comunicato Inter: “Plusvalenze, consegnati documenti alla GdF. Nessun indagato”

UFFICIALE – Comunicato Inter: “Plusvalenze, consegnati documenti alla GdF. Nessun indagato”

L'indagine è a carico di ignoti per le plusvalenze del 2017-2019

Lorenzo Della Savia

I bollettini e le ultime ore crocettate arrivano gli uni dietro le altre, in un calderone del quale - poi - andranno valutate e ripartite le responsabilità, e che sta arrivando a lambire tutte le principali società italiane: tra queste, da qualche ora, anche l'Inter. Hanno fatto certamente notizia, oggi pomeriggio, le perquisizioni effettuate dalla Guardia di Finanza nella sede dell'Inter per acquisire dei documenti relativi alle plusvalenze realizzate dalla società nerazzurra tra il 2017 e il 2019. E, a tal proposito, l'Inter ha voluto diffondere un comunicato ufficiale sul proprio sito per fare luce sulla situazione.

 Stemma sede

Scrive il club nerazzurro: "FC Internazionale Milano conferma di aver fornito la documentazione richiesta relativa alle cessioni di taluni calciatori avvenute nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019. La richiesta è pervenuta dalla Procura di Milano per verificare la regolare contabilizzazione delle relative plusvalenze. I bilanci della società sono redatti nel rispetto dei più rigorosi principi contabili. Nessun tesserato dell'Inter è indagato. Nessuna contestazione è stata formalizzata. Come recita il comunicato stesso della Procura, si tratta di indagini preliminari".

Al momento, giova ricordarlo, quella svolta dalla Procura e dalla Guardia di Finanza è un'indagine a carico di ignoti per false comunicazioni sociali.