CdS – Inter, count-down Conte. E l’ingaggio di Marotta lasciava già presagire questo scenario

CdS – Inter, count-down Conte. E l’ingaggio di Marotta lasciava già presagire questo scenario

Al termine del campionato i nerazzurri avranno una nuova guida tecnica

di Antonio Siragusano

Non si dica che il nome di Antonio Conte per la panchina dell’Inter sia una sorpresa, perché in effetti già da tempo gli indizi necessari per scoprire i possibili pensieri della società nerazzurra c’erano tutti. Per prima cosa l’ingaggio di Beppe Marotta divenuto ufficiale lo scorso dicembre e gli enormi poteri decisionali immediatamente riposti nelle mani del dirigente varesino. Il suo feeling con Conte è cosa nota e l’accostamento tra i due non è, eufemisticamente parlando, certo una forzatura.

Successivamente, l’acquisto di un difensore di livello top come Diego Godin può anche essere letto come un’intenzione da parte del club di mettere in squadra un altro titolare, al fianco di de Vrij e Skriniar, per comporre una linea a tre uomini: un altro assist fatto nella direzione di Conte. Come riferito nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, la famiglia Zhang vuole dunque proseguire su una linea di crescita. Prima con Marotta, poi con l’ingaggio di Godin. Adesso è arrivato il tempo di Conte, per assecondare il progetto voluto dal nuovo amministratore delegato e per compiere quel passo in avanti tanto atteso.

Mundo Deportivo – Inter e Barcellona trattano Rakitic: accordo vicino, ecco quanto chiedono i catalani

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy