Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER-EMPOLI

Inter-Empoli 0-1, le pagelle: Skriniar e Bellanova un disastro. Asllani entra con personalità

Milan Skriniar
I voti dei nerazzurri in campo stasera

Enrico Traini

L'Inter cade a sorpresa contro l'Empoli. A San Siro gli uomini di Zanetti vincono 1-0, con il gol di Baldanzi al 66'. I nerazzurri vengono prima traditi dal proprio capitano, Skriniar, espulso dopo 40', e poi da una papera di Onana sul gol vittoria dei toscani. Di seguito le pagelle di Passione Inter.

ONANA 4.5 - Commette un grave errore sul tiro di Baldanzi: il suo intervento è goffo e si fa trafiggere da un tiro sì forte, ma anche molto centrale. Di fatto, il suo errore costa la gara all'Inter.

SKRINIAR 4 - Prende un giallo evitabile dopo soli 25' e combina la frittata al 40', facendosi espellere. L'intervento della seconda ammonizione è scriteriato, con una gamba inutilmente troppo alta. Era sotto l'occhio dei riflettori e la sua partita si è rivelata un disastro.

DE VRIJ 5 - Caputo non è un cliente semplice e con il suo continuo movimento, in coppia con Cambiaghi, lo fa lavorare molto e lo manda costantemente in affanno. Nel primo tempo se la cava, ma nella ripresa va fuori giri.

BASTONI 5.5 - Parte aggressivo, ma si fa sorprendere da un movimento in profondità di Cambiaghi. Quando si propone in avanti, tuttavia, sa essere un fattore importante. Fallisce una buona occasione di testa.

DARMIAN 6 - Non spinge tantissimo, ma quando lo fa si propone bene. In 10 uomini, viene spostato da terzo centrale di difesa e compie subito un grande intervento difensivo. Sostituito, ma lui gioca la sua solita gara diligente. Dal 71' DZEKO 5.5 - Ha subito una buona occasione sui suoi piedi, ma non trova la porta al volo. Non riesce a farsi valere di testa.

BARELLA 5 - Gara con troppi errori e, dopo l'espulsione di Skriniar, vive momenti di grande nervosismo. Così il giallo è inevitabile e, infatti, arriva puntuale. Diffidato, salterà la prossima partita. Dal 71' ASLLANI 6+ - Entra con grande personalità. Qualcosa in più della sufficienza per premiare il suo atteggiamento e distinguerlo dai compagni.

CALHANOGLU 5.5 - Avrebbe i guizzi tecnici per trovare la gioca importante, ma spesso si limita alla gioca scolastica. Decisamente troppo nervoso. Non riesce a chiudere in scivolata sul tiro di Baldanzi.

MKHITARYAN 5 - Intervento pericoloso su Caputo a inizio gara, nel quale rischia il rigore. Non riesce mai a entrare in partita, sbagliando tanto e non trovando mai lo spunto importante per dare pericolosità. Dal 77' LUKAKU 5 - Non riesce a incidere.

DIMARCO 6 - Sfiora l'eurogol con una bellissima conclusione al volo. Quando ha il pallone tra i piedi si ha la sensazione che l'Inter possa essere pericolosa. Tuttavia, cala sensibilmente alla distanza. Dal 71' GOSENS 5 - Ingresso un po' troppo timido. Ha un paio di buone occasioni, ma non trova la porta.

CORREA 5 - Solito ritmo troppo compassato. È un corpo estraneo, che non trova quasi mai la giocata giusta e quando lo fa sembra essere per caso. Dal 46' BELLANOVA 4 - Ingresso in campo disastroso, con un passaggio sanguinoso al primo pallone toccato. Fa arrabbiare il pubblico di San Siro con il suo atteggiamento superficiale.

LAUTARO MARTINEZ 5.5 - Lavora tanto per la squadra. Ha la migliore occasione del primo tempo dell'Inter. Quando esce Correa deve tenere da solo il peso dell'attacco, ma si applica con buona volontà, anche se non riesce a essere mai incisivo come potrebbe.

INZAGHI 5 - Inizio a basso ritmo, con l'Empoli che riesce a imbrigliare la sua squadra. Troppa confusione e spaesamento dopo l'espulsione di Skriniar, con l'Inter che cede al nervosismo e perde il polso della gara. Non riesce mai a invertire la tendenza.

tutte le notizie di