INTER WOMEN – Ferme al palo: doppio legno Marinelli, due punti al vento con il Pink Bari

La nipote di Walter Novellino sigla una doppietta che ferma la squadra di Sorbi: è un 2-2 che lascia l’amaro in bocca. Con l’Orobica è vietato sbagliare

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

L’Inter di Attilio Sorbi frena ancora sul più bello: dopo le ottime prestazioni delle ultime uscite, nonostante fossero arrivate due sconfitte con le corazzate Milan e Juventus, le nerazzurre si fanno fermare sul 2-2 contro il Bari, che porta a casa un punto d’oro in ottica salvezza.

Un pari che lascia l’amaro in bocca per le modalità con cui arriva, con una doppia rimonta di una squadra ospite che si difende con ordine e prova a ripartire. La pausa aiuterà a lavorare sugli errori commessi, per non ripetersi nell’ultima parte di campionato, a partire dalla sfida all’Orobica, nella quale serviranno i 3 punti.

LE FORMAZIONI

INTER: Aprile, Merlo, Debever, Auvinen, Bartonova, Marinelli, Nyman (40′ st Santi), Alborghetti, Pandini (19’ st Brustia), Rincón, Baresi. A disposizione: Marchitelli, Quazzico, D’Adda, Pisano, Capucci, Colombo, Goldoni.

Allenatore: Attilio Sorbi.

PINK BARI: Myllyoja, Culver, Di Bari, Marrone, Piro, Helmvall, Honkanen (46′ st Capitanelli), Carp (36’ st Manno), Soro, Torres, Novellino. A disposizione: Balbi, Di Fronzo, Ketis, Zammit, Ceci, Trotta.

Allenatore: Cristina Mitola.

LA PARTITA

L’Inter parta convinta: al 7′ arriva già il vantaggio firmato Alborghetti. La centrocampista insacca di testa un piazzato di Merlo. Al 12′ però arriva l’immediato pareggio firmato dalla “nipote d’arte” Novellino, parente dell’allenatore, che va a segno di testa sugli sviluppi di un corner. Pandini ci prova da fuori tre minuti dopo, ma è attenta Myllyoja. Debever vicina allo specchio della porta ancora con un colpo di testa alla mezz’ora. Al 45′ nuovo vantaggio della squadra di casa con il rigore trasformato da Regina Baresi.

La ripresa vede un’Inter diversa, che subisce maggiormente la voglia di pareggiare i conti degli ospiti. La prima occasione però è della squadra di Sorbi, che con Marinelli che trova la traversa con un potente tiro da fuori area. Al 58′ è ancora Novellino a trovare il gol per il definitivo 2-2.  Marinelli trova un’altra traversa al 75′ con un colpo di testa. Aprile salva le compagne con una respinta su Helmvall.

LA MIGLIORE

In una giornata opaca per l’Inter, è Gloria Marinelli a distinguersi dalle altre per l’insistenza con cui cerca una giocata decisiva, un gol, soprattutto nella seconda frazione di gioco. Sfortunata a trovare ben due volte la traversa, prima con un tiro da fuori e poi con un colpo di testa.

PROSSIMO AVVERSARIO E CLASSIFICA

Pausa di un mese per il calcio femminile, l’Inter torna in campo il 21 marzo alle 14:30 per affrontare il fanalino di coda Orobica Bergamo, con la quale è vietato sbagliare, per non rimanere invischiati nella coda della classifica.

logo Juventus WomenJUVENTUS WOMEN 44

logo Fiorentina Women's FIORENTINA WOMEN’S 35

logo Milan WomenMILAN WOMEN 35

logo Roma Women ROMA WOMEN 34

logo Sassuolo CF SASSUOLO CF 23

logo Florentia San Gimignano FLORENTIA SAN GIMIGNANO 24

logo Inter Milano Women INTER WOMEN 19

logo Empoli Ladies EMPOLI LADIES 19

logo Hellas Verona WomenHELLAS VERONA WOMEN 12

logo Pink Sport Bari PINK SPORT BARI 11

logo Tavagnacco CF TAVAGNACCO CF 10

logo Orobica Bergamo OROBICA BERGAMO 1

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Juventus-Inter in chiaro? La situazione. Lautaro parla del fratello. L’Inter blocca i rinnovi

a

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy