inter news

INTER WOMEN – Troppo poco: scialba sconfitta a Sassuolo, la prima in trasferta. Problemi per Baresi: le ultime

Nuova puntata con la rubrica dedicata alla squadra di Attilio Sorbi. Serve di più: ed ora arriva la Roma

Daniele Najjar

"Troppa poca Inter. La squadra di Attilio Sorbi si consegna al Sassuolo, senza quasi reagire come ha dimostrato di saper fare. L'Inter Women cade per la prima volta in trasferta in questa stagione, uscendo sconfitta da una partita equilibrata e combattuta, decisa da un gol della squadra di casa dopo appena un quarto d'ora di gioco.

Basta una disattenzione della difesa per avere la peggio contro una squadra che di certo non ha dimostrato di essere più forte, ma che ha saputo addormentare il gioco e bloccare sul nascere le velleità delle nerazzurre, raramente pericolose in avanti. La solita Tarenzi, appoggiata da Pandini, è la più pericolosa in una partita da dimenticare. Dopo pochi minuti Regina Baresi è costretta a lasciare il campo: come lei stessa ha spiegato su Instagram, si è trattato più che altro di un cambio precauzionale in seguito ad una caduta che le ha procurato qualche fastidio alla schiena. Non dovrebbe essere comunque in dubbio la sua presenza già nel prossimo match, in casa contro la Roma.

LE FORMAZIONI

"SASSUOLO: Lemey, Cutler, Molin, Sabatino,  Monterubbiano (20'st Ferrato), Errico, Pugnali (12'st Pondini) , Dubcova M., Dubcova K., Lenzini, Filangeri.

A disposizione: Jansen, Zazzera, Labate, Orsi, Fracas, Zanni, Lauria.

Allenatore: Gianpiero Piovani

"INTER -  Marchitelli; Merlo, D'Adda, Auvinen, Quazzico; Marinelli, Pandini (22'st Norton 20), Alborghetti (42'st Santi 22), Brustia; Tarenzi, Baresi (10' Van Kerkhoven).

A disposizione: Aprile, Capucci, Colombo,  Goldoni, Fracaros.

Allenatore: Attilio Sorbi

LA PARTITA

"Al 9' minuto ci prova subito Sabatino di testa, ma è attenta Marchitelli. Al 15' la sblocca subito Luisa Pugnali con un bel diagonale sul filtrante di Monterubbiano, sul quale non è attenta Pandini a seguire la neroverde che ne approfitta.  Al 26' padrone di casa vicine al 2-0: Lenzini arriva sul fondo e trova un cross invitante che arriva sui piedi di Dupcova, ma D'Adda è provvidenziale salvando sulla linea di porta. Al 32' Tarenzi lavora un buon pallone, servendo l'accorrente Alborghetti che non riesce però a battere Lemey. Sul conseguente calcio d'angolo Pandini trova la deviazione di Tarenzi, che però spedisce di poco alto di testa. Al 37' ci prova Brustia da fuori, ma la palla è centrale.  Allo scadere Marinelli, dopo un'ottima azione personale, non trova la rete mandano il pallone di poco a lato.

"L'Inter torna in campo alla caccia del pareggio: al 54' Pandini cerca e trova Tarenzi che serve Van Kerkhoven, la quale non riesce ad imprimere la giusta forza al suo tiro. Al 65' occasione d'oro per Tarenzi che, sola davanti a Lemey non trova l'attimo giusto e si fa anticipare dall'uscita del portiere. La partita è avara di azioni, le padrone di casa controllano abilmente il match senza patemi d'animo.

"

LA MIGLIORE

In una difesa questa volta non perfetta, Beatrice Merlo è quella che soffre di meno. Dal lato presidiato da lei e D'Adda la squadra di casa costruisce poco. La numero 13 è come al solito affidabile e non fa mancare il suo appoggio in fase di costruzione.

PROSSIMO AVVERSARIO E CLASSIFICA

"Domenica alle 12.30 arriva la Roma, fresca di vittoria per 2-0 contro il Tavagnacco che ha regalato entusiasmo, visti i soli 2 punti che separano le giallorosse dal secondo posto. Sarà il primo incrocio da avversaria per la grande ex Agnese Bonfantini.

"od.me/embed.php?t=0&p=s7eP9" width="100%" height="280px" frameborder="0" scrolling="no"> </iframe>[/fnc_embed]

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/a