Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

KPMG – Inter, col nuovo logo caccia al boom dei ricavi commerciali: il modello è la Juve nel 2017

Stemma sede

Per i bianconeri +42 milioni dopo il lancio del nuovo logo

Lorenzo Della Savia

"Chi stesse facendo, oggi, le barricate per riavere il vecchio stemma dell'Inter, spingendo le leve della storia e della tradizione, se la metta via: la Juventus, nel 2017, ha insegnato che - per un club di calcio - rilanciare di tanto in tanto la propria immagine può generare una bella botta economica, e nel 2021, per una società come l'Inter, può rivelarsi persino vitale. O può esserlo, perlomeno, se ad accompagnare il rilancio dell'immagine ci penserà anche un rilancio nella liquidità: il che oggi rappresenta il vero problema in viale della Liberazione.

"Dicevamo però dell'immagine e della Juventus del 2017: a fornire lo spunto, in concreto, è un report pubblicato oggi da KPMG (un'agenzia di analisi finanziaria delle società di calcio), che fa notare come, da quando la Juventus ha presentato al mondo il proprio nuovo marchio, i suoi ricavi commerciali siano letteralmente esplosi. Dai 143 milioni messi a segno nell'annata 2017/2018 ai 185 fatti registrare a cavallo delle due annate 2018/2019 (e sin qui tutto normale) e 2019/2020 (funestata per metà dal Covid), Per l'Inter, invece, tra il 2018/2019 e il 2019/2020, il crollo è stato verticale: da 171 a 122 milioni di euro. Cinquanta milioni sonanti in meno, che hanno probabilmente spinto Suning a prendere soluzioni drastiche.

"Dopodiché, ovvio: tracciare una correlazione totale e univoca tra lancio del nuovo marchio e balzo dei ricavi commerciali potrebbe sembrare quantomeno avventato, perché i fattori che possono aver influenzato i numeri, in questi anni, sono tanti. In un senso, da metà 2018, alla Juventus c'è Cristiano Ronaldo, che qualcosa in termini commerciali l'ha spostato: anche se non è certamente riuscito a ripagarsi con le magliette, come molti pronosticavano. Dall'altro, da inizio 2020 in tutto il mondo c'è una pandemia, che pure ha spostato qualcosa, in qualcuno di più e in qualcuno di meno. Ora l'Inter - tre anni e mezzo dopo la Juventus - ha lanciato il suo nuovo logo: per giudicare i risultati basterà attendere.