GdS – Il 2021 dell’Inter riparte da Lukaku: tra i top in Europa, ora Big-Rom vuole i trofei

Il centravanti belga si considera tra i migliori cinque centravanti al mondo

di Antonio Siragusano
Inter Lukaku

Un gol ogni 107 minuti giocati in Serie A nell’anno solare 2020: i numeri di Romelu Lukaku con la maglia dell’Inter solamente a leggerli fanno impressione. Il centravanti belga ora non si nasconde più, e da vero leader della formazione nerazzurra sa che il 2021 potrebbe essere l’anno giusto per riportare il club al successo. D’altronde Big-Rom, come affermato nelle ultime interviste, si sente in uno stato di forma mai raggiunto prima, probabilmente il miglior momento della sua carriera che lo ha portato ad autocandidarsi tra i primi cinque attaccanti al mondo.

Romelu Lukaku, Getty Images

Come ricordato da La Gazzetta dello Sport nelle colonne di questa mattina, Lukaku sta davvero diventando un attaccante completo. Non solo abile a battere le difese avversarie col suo potentissimo mancino, perché dei 24 gol realizzati in Serie A ben 6 sono arrivati anche col destro. Di testa a volte diventa quasi imprendibile per via di una stazza fisica che lo rende difficile da marcare, ma soprattutto è sui rigori che il belga è diventato una sentenza: in totale sono 10 i tiri dal dischetto realizzati su 10 calciati con l’Inter (nove spiazzando il portiere).

A voler trovare un difetto, a Lukaku manca ancora la capacità di essere decisivo nella gare che contano. Lo dimostra ad esempio l’autogol nella finale di Europa League contro il Siviglia, o la rete stoppa a Sanchez nell’ultima sfida contro lo Shakhtar Donetsk in Champions League che avrebbe portato i nerazzurri agli ottavi. Sulla leadership del belga non ci son più dubbi, ma adesso tocca a lui fare il salto di qualità per raggiungere quei trofei che lo renderebbero davvero uno dei migliori centravanti al mondo senza più possibilità di essere smentito.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy