Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dalla vigilia di Inter-Real alla terza maglia: le notizie più importanti di giornata

Dalla vigilia di Inter-Real alla terza maglia: le notizie più importanti di giornata

Si avvicina il super esordio in Champions League dei nerazzurri

Alessio Murgida

É il giorno della vigilia di Inter-Real Madrid, match d'esordio dei nerazzurri in Champions League. É stata una giornata di ultimi allenamenti, conferenze e annunci. C'è molto da dire, quindi non perdiamo tempo e immergiamoci nel consueto articolo della redazione di PassioneInterche riassume tutte le news nerazzurre più importanti delle ultime 24 ore.

 Samir Handanovic (@Getty Images)

LA CONFERENZA DI INZAGHI - Il tecnico piacentino, insieme al capitano dell'Inter Samir Handanovic,  è intervenuto in conferenza stampa per parlare dell'incontro di domani sera. Questi gli estratti più importanti: "Abbiamo una grandissima opportunità per scrivere una pagina per il presente. Domani cominciamo, non sarà un girone semplicissimo ma l'augurio è di passare il girone. Dobbiamo preparare una partita che sarà insidiosa contro una squadra forte, con una grande storia e un grande allenatore. Posso solo dire che stiamo cercando di preparare la partita nel migliore dei modi, giocandola col coltello tra i denti. Sarà bellissimo esordire davanti ai nostri tifosi in un palcoscenico così".

Dalla vigilia di Inter-Real alla terza maglia: le notizie più importanti di giornata

LA TERZA MAGLIA - Dopo mille indiscrezioni, oggi è ufficialmente uscita la terza maglia dell'Inter. Una divisa sicuramente particolare, che dividerà i tifosi. Sul proprio sito, il club nerazzurro ha scritto: "Siamo spesso distanti, per cultura, per generazione o perché c'è un confine a dividerci. Ma non c'è distanza che noi nerazzurri non possiamo colmare, perché siamo fratelli e sorelle del mondo. Orgogliosi di presentarvi il nostro Third Kit per la stagione 21/22". Ora si aspetta soltanto il momento dell'esordio che non è ancora certo.

 Milan Skriniar esulta con i suoi compagni di squadra (@Getty Images)

LE ULTIME SULLA FORMAZIONE ANTI-MADRID - La notizia forse più bella della giornata è il recupero di Bastoni che in mattinata ha preso parte all'allenamento. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il gruppo nerazzurro era (quasi) al completo. Sì, perché i vari DimarcoSanchez e Gagliardini sono stati completamente recuperati: discorso diverso, come sappiamo, per Stefano Sensi, unico assente tra i nerazzurri.  La distribuzione delle pettorine colorate, riporta la Rosea, non ha dato indicazioni circa i ballottaggi ancora da sciogliere, soprattutto in attacco dove Dzeko e Correa si contendono il posto affianco a Lautaro. Come anticipato anche in conferenza stampa, Inzaghi attenderà la rifinitura di domattina per prendere le ultime decisioni. Ma la formazione anti-Madrid potrebbe essere la stessa di quella vista contro la Samp: l'unico vero ballottaggio rimane quello tra Dimarco e Bastoni come "braccetto" di sinistra.