Pandev, l’agente ricorda i momenti all’Inter: “Il Triplete fu qualcosa di irripetibile. Vi racconto il feeling con Mourinho”

L’attaccante macedone è stato uno dei protagonisti della magica stagione dei nerazzurri

di Andrea Pennacchi

E’ stato uno degli eroi dello storico Triplete conquistato dall’Inter di Mourinho. Goran Pandev è ancora nel cuore dei tifosi nerazzurri e ha dimostrato un grande attaccamento alla maglia in tante situazioni. Leonardo Corsi, uno degli agenti dell’attaccante del Genoa, ha ricordato i momenti più belli della carriera del macedone, intervistato dai microfoni di TMW Radio.

Queste le sue parole: “Lo vidi in un torneo di Viareggio con l’Inter, contro il Bayern Monaco: tutti erano lì per vedere Martins, e invece ecco questo mancino che ne fece tre nel primo tempo. Ricordi più belli di Pandev? Ovviamente il Triplete, con la finale di Champions League. Fu qualcosa di irripetibile. Mourinho l’aveva capito in pieno, sposando la sua attitudine e la sua umiltà. Ci ha scommesso tanto, anche se non era tra i top degli attaccanti in rosa. Non è mai egoista quando gioca, è un generoso, altruista ed è più assist-man che goleador. In quella stagione in cui ha fatto anche il terzino l’ho visto segnar meno, ma è stato un gran periodo, anche perché veniva dopo l’epilogo sofferto con la Lazio“.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy