GdS – Inter, problema rimonte: persi 18 punti da situazioni di vantaggio

I problemi principali dei nerazzurri, in questa stagione, sono stati i cambi non all’altezza e la mentalità mancante

di Gianluca Cutillo

Sassuolo e Bologna sono solo le ultime due. È un problema che spesso è venuto fuori quest’anno. L’Inter spreca le situazioni di vantaggio, lasciando spazio alle rimonte degli avversari e questo, a Conte, non va giù. “Se buttiamo questi punti ci dobbiamo guardare e capire perché ci è capitato di perderne in maniera sciocca”, così lo stesso tecnico nerazzurro dopo la partita con il Sassuolo. I punti persi dopo essere stati in vantaggio sono ben 18, un’enormità per una squadra che punta in alto. volendo si potrebbero aggiungere anche quelli persi in Champions League contro Barcellona e Borussia Dortmund.

Il problema, che Conte spesso ha sottolineato, è la mancanza di esperienza, nonché la mancanza di cambi adeguati alle prime scelte. Quest’anno, molto spesso, l’Inter ha dovuto fare i conti con i tanti, troppi, infortuni che ne hanno condizionato l’andamento stagionale. Perché se i cosiddetti titolari sono 11 giocatori di primo livello, o quasi, lo stesso non si può dire dei cambi in panchina che non reggono il confronto.

Per la mentalità invece ancora riecheggia lo sfogo del tecnico dopo la partita di Dortmund, in cui citò Barella e Sensi, senza ovviamente attaccarli direttamente. Insomma da questo mercato Conte si aspetta innesti di mentalità vincente e tecnica per non avere scusanti l’anno prossimo, perché seppur con 18 punti persi, la distanza con chi è davanti si è accorciata, e non poco.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Lukaku MVP Passioneinter dell’ultimo turno. Le probabili formazioni di Verona-Inter

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy