Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER SAMPDORIA PAGELLE

Inter-Sampdoria, le PAGELLE, Perisic e Correa regalano l’ultima vittoria della stagione

Inter
I voti dei giocatori nerazzurri nella gara contro la Samp

Alessio Murgida

HANDANOVIC 6 -  Spettatore praticamente per tutta la gara.

SKRINIAR 6,5 - Decisivo in chiusura sul secondo palo su un'iniziativa pericolosa della Sampdoria. Spettatore per i restanti minuti.

DE VRIJ 6 - Mai messo sotto pressione per tutta la gara da Caputo. (RANOCCHIA S.V.)

BASTONI 6 - Parte attento in difesa, cercando di aiutare anche quando possibile in fase di spinta. Partita tranquilla. (DIMARCO 6 - Entra a risultato ormai acquisito e con la Samp che prova una reazione di orgoglio, non regala acuti particolari, pur giocando quasi da attaccante aggiunto)

DUMFRIES 6 - Prova subito a mettere in difficoltà con il fisico Augello con un paio di scatti, non affonda in maniera prepotente ma fa comunque il suo.

BARELLA 6,5 - Avvia con grande carattere, spingendo tanto e pressando altissimo i difensori della Samp. Cala con il passare dei minuti e prende un giallo evitabile. Lucido e preciso a regalare l'assist del meritato vantaggio a Ivan Perisic. (VIDAL 5 - Entra, come spesso accaduto, svogliato e camminando. Non un ultima all'Inter, e probabilmente in Europa, da ricordare per il cileno, anzi)

BROZOVIC 6,5 - La Samp parte molto attendista, senza pressare molto, lui ne approfitta e gestisce la palla con grande calma. Preciso e puntuale come sempre.

CALHANOGLU 6,5 - L'unico uomo pericoloso in avvio con un rasoterra centrale. Serve una gran palla al bacio per il 2 a 0 di Correa, 12 esimo assist stagionale.

PERISIC 7 - Meno propositivo del solito in avvio, la densità nella trequarti della Sampdoria non lo aiuta. Come sempre però la sblocca lui nella ripresa con l'ennesimo goal di questo finale di stagione. Infinito. (GOSENS 5,5 - Non regala alcuno spunto particolare. Ok che è entrato a risultato acquisito, ma se deve ereditare il posto di Perisic dovrebbe fare ben altro...)

LAUTARO 6,5 - Molto mobile e aggressivo, non viene mai servito in maniera precisa però: sfiora il goal di testa e cerca di ritagliarsi un'azione personale con un tiro da fuori. Molto più attivo e vivo rispetto al compagno nel primo tempo, sfiora la rete un paio di volte anche nella ripresa. Resta all'asciutto ma la sua prova è molto matura

CORREA 7 - Leggero ed evanescente come al solito nel primo tempo, sbaglia il primo controllo mentre era lanciato solo a rete. Si sveglia nel secondo tempo sbloccandosi finalmente e trovando la rete del 2 a 0 e poi il 3 a 0 con una grandissima azione personale. Forse però è un po' tardi per svegliarsi... (CAICEDO S.V.)

INZAGHI 6 - L'Inter parte discretamente, ma la Samp, a differenza di altre squadre, scende in campo convinta e vogliosa di giocare. Giocando contro tanta densità in area, i nerazzurri vanno in difficoltà e le notizie che arrivano da Sassuolo di certo non permettono al morale di essere alto ai giocatori. Alla lunga però la manovra avvolgente ha successo. Nonostante il finale Scudetto, il suo lavoro rimane egregio. Quei 7 punti in 7 partite però, subendo spesso rimonte poi, gridano vendetta...

Inter-Sampdoria, le PAGELLE, Perisic e Correa regalano l’ultima vittoria della stagione- immagine 2

tutte le notizie di