Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Sassuolo, Conte: “Fatte cose importanti, ora completiamo l’opera. Lautaro? Cresciuto tanto, ha un grande futuro”

Antonio Conte in conferenza

Le parole del tecnico alla vigilia del recupero in programma domani

Raffaele Digirolamo

"Nel pomeriggio di domani, alle ore 18.45, l'Inter di Antonio Conte sarà in campo contro il Sassuolo per  il recupero della sfida rinviata prima della sosta a causa del Covid. Il tecnico non ha tenuto la consueta conferenza della vigilia, ma il canale ufficiale del club ha rilasciato in ogni caso le sue dichiarazioni in vista della partita. Di seguito le sue parole:

"SASSUOLO - "Affrontiamo una squadra che ha un'identità ben precisa, lavorano da tempo con De Zerbi che è un ottimo allenatore. Bisognerà fare molta attenzione, dobbiamo fare la nostra partita per ottenere il massimo".

"SVOLTA DOPO L'ANDATA - "Partiamo da un presupposto, di solito se vuoi fare campionati da protagonista devi avere equilibrio fra la fase offensiva e difensiva. Ad inizio stagione abbiamo subito tanti gol, ma piano piano siamo arrivati a fare delle valutazioni assieme ai ragazzi per trovare maggiore solidità".

 Antonio Conte (@Getty Images)

"POCO RECUPERO - "Inciderà il giusto, sia per noi che per il Sassuolo. Siamo abituati al giocare ogni tre giorni, penso che in questo momento sia importante avere voglia ed entusiasmo. Stiamo facendo cose importanti, ma l'opera va completata".

"CONDIZIONE FISICA - "Penso sia importante, il giocatore deve essere pronto. La cosa essenziale è correre nella giusta maniera, in entrambe le fasi. Maggiore cinismo? Quando ci sono le occasioni vanno sfruttate, noi creiamo tanto in area avversaria, quando c'è la situazione giusta bisogna cercare di fare gol".

"COMPATTEZZA - "Il singolo non fa vincere una squadra, è l'insieme del gruppo che esalta le qualità dei calciatori. Penso che i nostri ragazzi l'hanno capito e stanno procedendo tutti nella stessa direzione".

LAUTARO -"È cresciuto in tutto, con e senza palla. Deve continuare su questa strada, può avere un grande avvenire".