Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INZAGHI INTER VENEZIA

Inter-Venezia, Inzaghi: “Vittorie e trofei sono i segnali che diamo alla concorrenza”

Inzaghi

Le parole del tecnico nerazzurro

Alessio Murgida

Al termine di Inter-Venezia, il tecnico Simone Inzaghi si è fermato ai microfoni di DAZN per analizzare il match di San Siro. Queste le sue parole: "La squadra ci ha creduto fino alla fine, son stati bravissimi considerando il periodo, i supplementari e il goal subito che ci poteva dare un bel problema. Bisogna fare i complimenti al Venezia, come sono stati signorili loro all'andata.

Inter-Venezia, Inzaghi: “Vittorie e trofei sono i segnali che diamo alla concorrenza”- immagine 2

CAMPO -"Ma il problema maggiore è il campo di San Siro, che è ingiocabile, sia per noi che per il Milan. Obbiettivamente sono 20 giorni che non si riesce a giocare, la società si sta già adoperando per fare qualcosa a riguardo. Non è mai stato così, è duro, secco, dannoso per il gioco".

SEGNALE  -"Penso che Lautaro abbia fatto una buona partita, ma questa sera i 5 cambi sono stati determinanti per il risultato, perché avevamo bisogno di forza e spinta. Nelle ultime dieci ne abbiamo vinte 9 e pareggiate una, abbiamo vinto la Supercoppa e passato il turno in Champions e Coppa Italia, sono questi i segnali che diamo alla concorrenza. Adesso ci riposiamo e da mercoledì riprendiamo a pensare al Derby tranne che i sud americani".

SOSTA -"Abbiamo la fortuna questa volta che i giocatori europei rimarranno qua, a parte alcuni italiani per lo stage. Cercheremo di lavorare bene per il tour de force, anche se ne abbiamo già passato uno con due tempi supplementari inclusi".

Inter-Venezia, Inzaghi: “Vittorie e trofei sono i segnali che diamo alla concorrenza”- immagine 3

tutte le notizie di