Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Festa (Il Sole 24 Ore): “Zhang costretto a vendere, va avanti sino a giugno. Possibile un’operazione alla Elliott”

Zhang Jindong e Steven Zhang, Getty Images

I nerazzurri sono in trattative con vari possibili acquirenti

Lorenzo Della Savia

"I mesi passano e non ci vorrà molto prima che anche l'ultimo granello di sabbia abbia varcato la parte inferiore della clessidra: dopodiché, per l'Inter (con uno Scudetto all'orizzonte e con il nuovo marchio e la nuova denominazione sociale in arrivo), gli scenari potrebbero non essere dei più rosei. Intanto, sul fronte societario, niente pare sbloccarsi per l'ingresso di nuovi soci, e siamo appunto sempre qui: i mesi passano, la sabbia scorre. E a fare il punto, oggi, sulla situazione finanziaria di casa Inter è stato Carlo Festa, giornalista de Il Sole 24 Ore, intervenuto in una diretta su CMIT TV.

"Festa ha cominciato parlando anzitutto della questione relativa a BC Partners: "La trattativa con BC Partners credo che ormai sia finita definitivamente o almeno sino a fine campionato - ha detto - Questo perché Steven Zhang ha detto che l'Inter può essere ceduta solamente per un miliardo di valutazione, ma non glielo darà mai nessuno al mondo. E' possibile una cessione di minoranza e un prestito, ma anche in questi casi bisogna utilizzare il condizionale".

 Zhang Jindong, Steven Zhang e Antonio Conte, Getty Images

"Ma per una porta che si chiude, si apre un portone.  O almeno questo spera l'Inter, che vaglia tutte le strade possibili: "L'opzione che potrebbero studiare per non appesantire troppo l'Inter è un'operazione stile Elliott-Milan, dove vanno a indebitare la struttura societaria in Lussemburgo dove c'è la holding che controlla - continua appunto Festa - Chi la sta provando a fare è Fortress, questo fondo americano molto speculativo stile Elliot, e Bank Capital Credit che è un altro fondo che è attivo in queste operazioni. C'è, poi, l'opzione minoranza e gli unici che stanno trattando su queste basi con gli avvocati sono questi sauditi di PIF, nome importante con tantissimi soldi, ma bisognerà vedere quanto sono interessati a comprare una minoranza".

"Messa così, insomma, il capolinea della gestione Suning pare oggi più vicino che mai: "L'obiettivo di Suning è arrivare a fine campionato, perché come hanno detto agli investitori vogliono vincere il campionato", spiega Festa. Che, infine, asserisce: "A queste condizioni Zhang deve vendere l'Inter, salvo che non riescano a portare soldi extra-Cina in Italia".