Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Jacobelli: “Suning ferita nell’orgoglio da Conte: ecco il motivo principale. Vi svelo cosa si sono detti il tecnico e Zhang”

Per ora l'attenzione dei nerazzurri è tutta rivolta verso la gara col Getafe

Lorenzo Della Savia

""Attenti all'orgoglio ferito di Suning": Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, chiude con questa frase l'editoriale apparso sull'edizione di stamane del suo quotidiano. Ma la frase par buona anche per attaccarlo, un pezzo: perché è comunque un titolo, una sorta di slogan, nonché un sunto perfetto di quale sia l'umore che - in questo momento, dopo le esternazioni di Antonio Conte dell'altro giorno contro la proprietà dell'Inter - si respira nei corridoi di viale della Liberazione con succursale Nanchino. Ossia quello di una superpotenza economica e finanziaria messa alla gogna da uno dei suoi 280 mila dipendenti, alla fine la proporzione sta tutta qui: un Davide che espone Golia al pubblico ludibrio, e ora Golia valuta le contromosse.

"Scrive quindi Jaceobelli: "La telefonata di ieri fra Zhang Figlio e l'allenatore è stata formalmente cordiale, tuttavia scandita da una raccomandazione sibillina, riassumibile in dieci parole: ora pensiamo all'Europa League, i conti li faremo dopo. Non basta. Ciò che ha fatto eufemisticamente irritare i Signori Suning è stata la constatazione di come, a causa dello show in tv del tecnico, i meriti della grande stagione dell'Inter, seconda a punto dalla Juve campione, siano passati in terzo piano, visto che da due giorni si parla solo delle frecce al curaro lanciate contro Antonello, Ausilio, Marotta e Zanetti".