Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

L’esplosione di Barella e Bastoni, la classe di Eriksen e Sanchez: Inter, così la coppa è possibile!

La squadra nerazzurra è tra le candidate alla vittoria finale: Conte ha in mano una rosa che ha fatto il salto di qualità

Raffaele Caruso

"Dopo aver archiviato la pratica Getafe agli ottavi di finale, l'Inter ora affronterà lunedì sera nei quarti il Bayer Leverkusen. Un impegno ostico per i nerazzurri che però rimangono tra i favoriti per la vittoria finale della competizione, secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport.

"La difesa sembra aver ritrovato lo smalto della prima parte di stagione. Con il Getafe è arrivato il quinto clean sheet consecutivo, migliore striscia della stagione. Handanovic è tornato a volare, Bastoni vive un momento di grazia. Una crescita continua, anche come personalità ma soprattutto nell'impostazione del gioco. Cose che piacciono tanto a Conte.

"Così come Nicolò Barella che ha alzato tantissimo il suo livello di gioco. Col Getafe è stato uno dei migliori in campo, non si stanca mai e per Conte rimane una pedina difficile da togliere.

"Difficile invece vedere Eriksen dal 1' contro il Leverkusen. Ma come dimostrato negli ottavi contro gli spagnoli, può essere una pedina fondamentale da utilizzare a gara in corso. In Europa ha siglato 3 gol e 2 assist nelle ultime 4 gare. Al Ludogorets ha segnato il primo gol nerazzurro a febbraio, il bis col Getafe è più importante. E ora deve prendere per mano l’Inter, con la qualità del top player.

"Senza dimenticare l'attacco dove l'Inter potrà contare anche su Sanchez, a tutti gli effetti un giocatore nerazzurro. Solo qualche mese fa era impensabile che restasse. Il post lockdown ha ridato un nuovo Alexis, molto vicino a quello che faceva meraviglie in Europa e col Cile.