Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

L’Inter di Giacomazzi: “Vecino è un ragazzo umile. Godin? In Uruguay solo con l’ok dell’Inter

L'ex centrocampista del Lecce parla dei due uruguaiani protagonisti con la maglia nerazzurra

Giuseppe Coppola

"Intervistato dai microfoni di Calciomercato.com, l'ex calciatore del Lecce Guillermo Giacomazzi in occasione della rubrica "Diario di una quarantena" ha rivelato due particolari importanti in merito a due connazionali nerazzurri, Diego Godin e Matias Vecino.

""In Uruguay il virus è arrivato in forma più contenuta rispetto all'Italia - racconta Giacomazzi - ma io avevo avvertito la mia famiglia di non sottovalutare il problema. Il Paese sta affrontando l'emergenza con serietà e responsabilità. Godin ha aspettato l'ok da parte della società prima di partire. Mi ha raccontato com'era la situazione a Milano, spiegandomi che in Uruguay le persone non escono per davvero". Da Godin a Vecino, in un viaggio che riavvolge il suo breve periodo da collaboratore dell'agente Alessandro Lucci: "Ho lavorato tre anni con lui. Avevo visto giocare Vecino nel Nacional Montevideo e dissi ad Alessandro che avrebbe potuto fare bene in Italia. Non lo conoscevo personalmente, poi con Matias è nata una bellissima amicizia: è un ragazzo umile che ha fatto un percorso importante anche grazie all'aiuto del suo procuratore". Queste le parole di Giacomazzi, oggi assistente del ct della Nazionale di Malta, Devis Mangia. I retroscena su due nerazzurri nel suo racconto, entrambi protagonisti con l'Inter e con la maglia dell'Uruguay.

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-live-zanetti-coronavirus-ora-e-difficile-pensare-ad-una-ripresa/