Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

L’Inter ha davvero l’attacco più forte della Serie A?

L’Inter ha davvero l’attacco più forte della Serie A? - immagine 1

Il nostro ultimo approfondimento sulla fase offensiva della formazione nerazzurra

Antonio Siragusano

C'è una classifica nella quale l'Inter da tempo conserva il primo posto e non sembra dar segnali di cedimento da diverse settimane a questa parte. Si tratta della classifica dei gol fatti, comandata dai nerazzurri con 74 reti all'attivo: decisamente meglio sia del Milan (61) che del Napoli (67), visto che al secondo posto in Serie A si trova invece la Lazio di Maurizio Sarri con 70 marcature complessive. Nonostante la squadra di Simone Inzaghi abbia pur la miglior difesa, in questo approfondimento ci limiteremo a capire se l'Inter, oltre al dato numerico, ha davvero il miglior attacco del campionato.

Guardando le statistiche verrebbe sicuramente da dire che la formazione nerazzurra ha il miglior attacco, ma non significa che abbia la miglior fase offensiva e i migliori attaccanti in circolazione. Iniziamo col primo punto, confrontando le statistiche complessive delle squadra in alto in classifica. Abbiamo visto che l'Inter in totale ha realizzato 74 reti all'attivo: in realtà, secondo Understat che calcola minuziosamente gli expected goals per ogni squadra, avrebbe meritato di metterne a segno ancora di più.

Dzeko

Stando ai 'gol attesi' - vale a dire a quelle situazioni nelle quali la probabilità di realizzare una marcatura è altissima - la squadra di Inzaghi a questo punto della stagione avrebbe dovuto avere 79.23 gol (5.23 in più). Dei 61 gol fatti dal Milan, invece, il saldo degli expected goals è negativo a differenza dell'Inter, coi rossoneri che avrebbero dovuto segnare addirittura 2,33 reti in meno (58.67). Fa nettamente peggio il Napoli, con 57.94 gol attesi (-9.06 rispetto agli attuali 67).

Se non bastasse questo numero tutto sommato virtuale, eccone un altro reale che ci regala una prima risposta: l'Inter ha la miglior fase offensiva del campionato. Stando ai dati Sofascore, la formazione nerazzurra è quella che crea più 'big chances' a partita con una media di 3.2, vale a dire occasioni chiave da gol. Anche stavolta di gran lunga superiore al 2.0 del Milan e all'1.9 del Napoli. Ma è anche la squadra che tira più in porta a partita grazie ad una media di 17 (Milan 15.8 e Napoli 15.5), ma allo stesso tempo anche quella che sbaglia 1.9 'big chances' a partita (Milan 1.1 e Napoli 0.9). Quest'ultimo punto che ci fornisce l'assist per il secondo nodo di questo approfondimento: l'Inter ha migliori attaccanti del campionato?

Qui entrano in gioco dunque le statistiche individuali, di calciatore per calciatore. Se escludiamo la coppia Immobile-Milinkovic, quella composta da soli attaccanti con più gol all'attivo in Serie A è Lautaro-Dzeko a quota 30 reti (17 Lautaro e 13 Dzeko). Alle loro spalle i 28 di Simeone-Caprari, 27 di Berardi-Scamacca e 23 di Osimhen-Insigne.

La prima certezza è che Lautaro Martinez è il miglior centravanti di cui dispone l'Inter. Questi, infatti, sono i numeri dei quattro attaccanti più utilizzati in questa stagione da Simone Inzaghi:

Gol realizzati: 17 Lautaro - 13 Dzeko - 4 Correa - 4 Sanchez

Capacità realizzativa: 17% (1 ogni 121 minuti) Lautaro - 16% (1 ogni 184') Dzeko - 15% (1 ogni 212') Correa - 15% (1 ogni 215') Sanchez

Gol a partita: 0.5 Lautaro - 0.4 Dzeko - 0.2 Correa - 0.2 Sanchez

Tiri a partita: 3.0 Lautaro - 2.4 Dzeko - 1.2 Correa - 1.2 Sanchez

Tiri in porta a partita: 1.3 Lautaro - 1.1 Dzeko - 0.5 Correa - 0.5 Sanchez

Lautaro Martinez

Prendendo adesso come riferimento il solo Lautaro Martinez nel confronto con gli attaccanti che più hanno segnato nel nostro campionato, ecco cosa viene fuori:

Gol realizzati: 27 Immobile - 23 Vlahovic - 17 Lautaro

Capacità realizzativa: 24% (1 ogni 97') Immobile - 20% (1 ogni 121') Vlahovic - 17% (1 ogni 121 minuti) Lautaro

Gol a partita: 0.9 Immobile - 0.7 Vlahovic - 0.5 Lautaro

Tiri a partita: 3.8 Immobile - 3.5 Vlahovic - 3.0 Lautaro

Tiri in porta a partita: 1.9 Immobile - 1.5 Vlahovic - 1.3 Lautaro

Anche le statistiche confermano dunque che Lautaro Martinez - nonostante sia un centravanti atipico rispetto a due numeri 9 più classici come Immobile e Vlahovic - sia comunque tra i tre migliori attaccanti della Serie A. Aggiungendo le 13 reti del partner d'attacco Dzeko, un lusso che come abbiamo visto solo i nerazzurri possono permettersi tra tutte le squadre del campionato, l'Inter ha evidentemente in squadra alcuni tra i migliori attaccanti. D'altronde il bosniaco ha lo stesso numero di reti del miglior marcatore del Napoli, Victor Osimhen, e tre in più rispetto alle 10 di Rafa Leao, il migliore del Milan. Qualche dubbio in più rimane sulle alternative Correa e Sanchez, entrambi con numeri piuttosto simili e deludenti, ma pur sempre delle risorse dalla panchina.

tutte le notizie di