Lippi: “L’addio di Capello? Qui non è semplice: il clima, i risultati che non arrivano, le promesse non mantenute…”

L’ex ct azzurro ha provato a spiegare le ragioni della separazione tra l’allenatore di Pieris e il club cinese

di Donato Cerullo, @donatocerullo

In una lunga intervista al Corriere dello Sport, Marcello Lippi ha parlato della separazione fra Fabio Capello e lo Jiangsu Suning: “Molti vengono in Cina pensando che sia semplice. Non mi riferisco tanto a Capello, ma anche ai giocatori italiani che sono venuti qui in passato. Invece non è per niente semplice. C’è un problema climatico, per esempio, con città che per 6 mesi arrivano a 40° col 90 per cento di umidità. Poi non c’è mercato, nessuno vende i suoi giocatori migliori e per venderli chiedono cifre astronomiche. Così dopo un po’ di tempo che sei lì, ti rendi conto che fare certi risultati è molto difficile e ti rendi conto pure che tanti discorsi, tante promesse dei tuoi dirigenti alla fine non vengono mantenute. Così fai la valigia e torni a casa. Credo che sia andata in questo modo”.

 

LEGGI ANCHE – ECCO SABITZER E FORSBERG, I DUE NUOVI OBIETTIVI DELL’INTER!

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy