Lucas Leiva snobba Ranieri: “Non rispondo, guardiamo solo a noi stessi. Ammiro Brozovic, il rigore contro l’Inter…”

Il centrocampista laziale risponde con tono all’accusa dell’allenatore giallorosso in merito alla sfida del 2010 contro i nerazzurri

di Raffaele Caruso

Lucas Leiva, centrocampista della Lazio, si è concesso ai microfoni del Corriere dello Sport in vista della sfida contro l’Atalanta in programma domani all’Olimpico che mette in palio punti pesanti per l’Europa: “Sarà importante vincere. L’Atalanta sta facendo benissimo. Da un anno gioca un bel calcio, molto aggressivo, è animata da uno spirito incredibile, si sta confermando ad alti livelli. Per noi sarà uno scontro diretto. Siamo dietro, dobbiamo migliore la classifica. Al momento non siamo neppure in Europa League”. 

Le parole di Ranieri:Non dovrei neppure rispondere a questa domanda. Dico solo che noi vogliamo finire il campionato al meglio, arrivando il più in alto possibile in classifica. Non siamo in Europa e vogliamo riandarci. Guardiamo a noi stessi, ai nostri punti e vedremo che succederà alla fine”. 

Il rigore che ha eliminato l’Inter in Coppa Italia: “E’ uno dei ricordi più belli da quando sono a Roma. Prima di battere la carica psicologica era forte. Avevo sbagliato contro il Milan nella semifinale dell’anno precedente, è stato un momento importante. E’ stato bello anche vincere la Supercoppa italiana alla prima partita da laziale”.  

I compagni di reparto:Chi mi piace di più in Italia? Dico Pjanic. E’ un giocatore un pò diverso da me, mi piace come fa giocare la Juve. Cito anche Allan del Napoli, mi assomiglia di più. E Brozovic è un gran giocatore”. 

Udinese-Inter, le probabili formazioni: Spalletti tentato, Lautaro e Icardi insieme dal 1′?

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy