Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Marotta: “La crescita in ogni stagione è il nostro obiettivo. Conte ha garantito continuità di risultati”

Beppe Marotta

Le parole del dirigente all'assemblea dei soci

Davide Ricci

Oggi si è svolta - in via telematica - l'assemblea dei soci dell'Inter che ha approvato il bilancio della stagione 2019/2020. Durante l'assemblea è intervenuto il dirigente nerazzurro Beppe Marotta che ha toccato i punti salienti dello scorso campionato e di questo inizio di stagione.

 Beppe Marotta, Getty Images

STAGIONE 2019-2020 - "Quella che si è conclusa lo scorso 21 agosto è stata indubbiamente la stagione più difficile nella storia dello sport. La Serie A sospesa per decreto del Governo è un evento unico nella storia del nostro calcio e non ha precedenti. La stagione 2019/2020 per l'Inter ha sancito il principio di un nuovo inizio. L'obiettivo chiaro che ci eravamo prefissati fin dall'inizio era quello di consolidare il progetto sportivo che la società aveva delineato con lungimiranza e competenza. Creare un modello fondato su basi solide che ci dovrà consentire di tornare alla vittoria nel tempo attraverso un percorso di crescita continua e graduale. Il campionato si è dovuto drammaticamente arrestare per oltre tre mesi. Il lockdown ha rappresentato una difficoltà immensa per tutti i club, ancora di più per quelli come il nostro impegnato in un percorso di crescita che si è dovuto interrompere. Con coraggio, abnegazione e spirito di sacrificio abbiamo ripreso il nostro percorso che si è concluso con la conquista del secondo posto in campionato con 82 punti, mai così tanti dal 2009-2010, anno del Triplete, con la miglior difesa ed il secondo miglior attacco. Anche il percorso europeo è stato avvincente, abbiamo regalato ai tifosi dell'Inter un mese di agosto di grandi emozioni, riportando l'Inter a disputare una finale europea dopo 10 anni.

CONTE - "Abbiamo affidato la guida tecnica ad Antonio Conte, uno dei migliori allenatori del mondo che ha da subito plasmato il gruppo nella mentalità, nel senso di appartenenza e garantito qualità di prestazioni e continuità di risultato. Stiamo creando un progetto a lungo termine intorno ad Antonio Conte, di cui abbiamo già visto i risultati sportivi e valoriali. Abbiamo valorizzato i giovani talenti, penso a Lautaro, Barella e Bastoni, patrimonio del club e della Nazionale. L'Inter è diventato un club appetibile per giocatori di livello internazionale".

STAGIONE ATTUALE - "Una gestione finanziaria attenta ed oculata è stata alla base della stagione in essere, nonostante una sessione di mercato anomala. Allo stesso modo hanno adoperato la maggioranza delle big europee. Sappiamo che questa sarà una stagione anomala dal punto di vista economico e sportivo. Lo stato d'animo dei calciatori, preoccupati per la salute propria e dei propri familiari ed i casi di contagio che creano indisponibilità improvvise, creano grandissima difficoltà psicologica e fisica che inevitabilmente influisce sulla preparazione delle partite. Stiamo chiedendo enormi sacrifici agli atleti, a volte soggetti ad evitabili impegni con le nazionali, sottoposti a ritmi innaturali. L'Inter ha iniziato un progetto per cercare di essere competitiva fino al termine di tutte le manifestazioni alla quale partecipa. L'unione d'intenti tra società e allenatore è alla base fondamentale per affrontare insieme queste difficoltà di un percorso che porterà risultati. La crescita stagione per stagione è il nostro obiettivo per stare su alti livelli".