Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Marotta (Sky): “Scudetto? Grandissimo merito di Conte: è stato il leader”

L'ad dell'Inter: "Vogliamo confermare il titolo l'anno prossimo"

Alessio Murgida

Beppe Marotta, ad dell'Inter, è stato ospite al programma Sky Calcio Club. Il dirigente neroazzurro ha parlato dello Scudetto vinto con i neroazzurri così: "Lo Scudetto è merito nostro più che per demerito della Juventus. I punti testimoniano lo strepitoso rullino di marcia che abbiamo mantenuto. Conte ha un grandissimo merito per la vittoria dell'Inter: è stato bravo a trasmettere alcuni messaggi ai giocatori. Anche un giocatore esperto come Lukaku era molto emozionato ieri in aere.  Conte è il leader di questo gruppo: è riuscito a portare una certa mentalità che poi è stata assimilata dai ragazzi. Stipendio di Conte? Meglio prendere un allenatore forte e un giocatore in meno, piuttosto che un allenatore scarso e un giocatore in più."

 Piero Ausilio, Antonio Conte, Steven Zhang e Giuseppe Marotta, Getty Images

IL CICLO ALL'INTER - "Noi abbiamo già risolto il problema dell'allenatore, lui dà ampie garanzie. In una situazione come quella del Covid-19, dobbiamo creare degli aggiustamenti soprattutto nel costo del lavoro. Ma ora vogliamo solo parlare di questo momento magico. Vogliamo confermare il titolo l'anno prossimo."

IL MOMENTO DIFFICILE - "Nel mondo del calcio di oggi porta sempre problemi quotidiani. Quando le cose vanno male, i piccoli problemi diventano grandi. Quando Conte ha fatto le esternazioni voleva solo stimolare la società, lui va una velocità pazzesca. Tutti avevamo lo stesso obiettivo: Antonio voleva solo dire le cose in faccia come ama fare."

IL CAMBIO DI LEADERSHIP NEL CALCIO ITALIANO - "Noi facciamo il nostro percorso: già al primo di luglio si ricomincerà a lottare contro la Juventus, ma non solo. Anche l'Atalanta partirà come una delle favorite l'anno prossimo per il grande lavoro svolto in questi anni.

L'ADDIO ALLA JUVENTUS - "Si è trattata quasi di una questione fisiologica. Quando non c'è più spazio, è giusto che il manager faccia un passo indietro. Il giorno dopo, Zhang mi contattò subito e, dato che io amo le sfide, ho accettato."

GLI ACQUISTI - "Comprare Lukaku è stato molto complesso ma Conte è stato molto bravo a parlare con il ragazzo. Anche lì, Antonio è stato fondamentale."

tutte le notizie di