Milan-Inter, per Piatek pistola scarica e derby da incubo: annullato dalla coppia de Vrij-Skriniar

Milan-Inter, per Piatek pistola scarica e derby da incubo: annullato dalla coppia de Vrij-Skriniar

Il centravanti rossonero quasi inesistente nella morsa difensiva nerazzurra

di Antonio Siragusano

Praticamente annullato per tutto il tempo da de Vrij e Skriniar, per Krzysztof Piatek quella di ieri sera è forse stata la peggior serata dal suo approdo al Milan dello scorso gennaio. Il centravanti polacco è stato contenuto colpo su colpo dai due centraloni difensivi dell’Inter, stratosferici ad anticiparlo su ogni pallone ed aggredirlo senza un attimo di tregua. L’ex Genoa ha vissuto davvero una bruttissima partita, con poco spazio di manovra e praticamente zero palle gol avute. Così, i principali quotidiani sportivi italiani non sono stati per niente clementi con voti e giudizi nei suoi confronti.

LA GAZZETTA DELLO SPORT 5 – Fagocitato da Skriniar e De Vrij. Tocca appena 17 palloni e non tira mai nello specchio: solo una conclusione, verso la fine, una specie di tacco, pretenzioso, e palla fuori. La squadra lo cerca poco e male, i due armadi a muro dell’Inter lo rinchiudono dentro un cassetto. Per una sera è l’uomo invisibile, senza superpoteri.

CORRIERE DELLO SPORT 5 – Il suo primo derby è una delusione colossale e stavolta tradisce il Milan che si era abituato a vederlo esultare. Sempre fermato, si fa notare per un colpo di tacco volante alto sulla traversa, ma per il resto è quasi invisibile.

TUTTOSPORT 5.5 – Se la deve vedere con la coppia di gigante de Vrij-Skriniar. Non ha palloni da trasformare in gol e non essendo Houdini non può, dal nulla, fare gol.

I Top & Flop di Milan-Inter: Vecino la riprende, Lautaro la chiude. Borja entra male, unico rimandato

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy