Moratti: “Zanetti? I dirigenti dall’Argentina mi segnalarono Ortega, ma dopo aver visto lui giocare cinque minuti…”

Moratti: “Zanetti? I dirigenti dall’Argentina mi segnalarono Ortega, ma dopo aver visto lui giocare cinque minuti…”

L’ex presidente nerazzurro ha ricordato il giorno in cui decidette di portare Pupi a Milano

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Nel corso dell’intervista rilasciata da Javier Zanetti ai microfoni di Inter TV, è intervenuto anche Massimo Moratti per raccontare del giorno in cui decise di comprarlo dal Banfield: “Erano andate in Argentina un gruppo di persone per cercare un centravanti e avevo segnalato una partita dell’Under 21 dell’Albiceleste, con particolare interesse per Ortega. In questa cassetta Zanetti giocò in modo spettacoloso”.

“Insistetti perchè comprassero Zanetti” – continua Moratti“e solamente dopo di continuare la ricerca dell’attaccante. Javier fu una scelta molto voluta. Ricordo che sul rush finale della trattativa mi chiamarono e mi chiesero se fossi proprio sicuro di prendere un terzino. Io svegliai mio figlio Angelo Mario e gli dissi: “Senti, guardiamoci ancora la cassetta cinque minuti e poi vediamo per avere la certezza definitiva. Ci bastò un minuto per definire Javier “fantastico”. Richiamammo subito per dire: “Prendetelo, senza dubbio””.

LEGGI ANCHE – SPALLETTI: “DISPIACIUTO PER SABATINI. RINNOVO? CON I DIRETTORI STIAMO GIA’…”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy