Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

GdS – La moviola di Inter-Torino: Var puntuale sui due rigori. Ecco la valutazione sul gol di Sanchez

@Getty Images

Gli episodi più discussi della partita passati sotto la lente d'ingrandimento

Antonio Siragusano

"Non è stata una partita per niente facile sotto il profilo degli episodi arbitrali quella giocata a San Siro tra Inter e Torino. Un match che poteva rischiare di mettere seriamente in difficoltà l'arbitro La Penna, bravo invece a fidarsi di Abisso in sala Var in occasione dei due rigori fischiati prima in favore dei granata e poi per i nerazzurri, riguardando entrambe le azioni a bordocampo prima di cambiare la decisione presa in precedenza. Tutto sommato, dunque, il fischietto di Roma è andato ben oltre la sufficienza grazie ad un gioco di squadra con assistenti e sala Var che è risultato efficace. Per quanto riguarda invece le polemiche scaturite in occasione della rete di Sanchez, La Penna ha deciso di non rivedere l'eventuale fallo di Vidal su Rincon dopo aver valutato come regolare il contrasto in presa diretta.

 Nicolo Barella, Getty Images

"Ecco la moviola di Inter-Torino realizzata stamattina da La Gazzetta dello Sport"Densi sul piano arbitrale i 90’ Inter-Torino, con La Penna che incappa in due episodi cruciali. A San Siro va in scena un lavoro di squadra efficace con il Var Abisso, autore di due interventi mirati. Al 58’ quando lo richiama al monitor per mostrargli il calcio assestato da Young al petto di Singo, su cui l’arbitro aveva lasciato correre pensando che il nerazzurro avesse toccato il pallone. Immagini inequivocabili come il rigore che giustamente viene assegnato insieme al giallo per il gioco pericoloso di Young. Qualche dubbio sulla decisione di non fischiare il fallo di Vidal su Rincon prima del gol di Sanchez che accorcia, ma qui il Var non può nulla: è La Penna a valutare direttamente l’intervento. Abisso ancora decisivo è sul doppio errore all’81’ quando Nkoulou sgambetta Hakimi in area: qui sbaglia prima il secondo assistente Di Vuolo che sbandiera il fuorigioco di rientro del marocchino la cui posizione è sanata dalla giocata del granata che prima di colpirlo stoppa la palla a terra. Ancora giusta la chiamata del Var, bene fa La Penna a tornare sui suoi passi indicando il dischetto".