Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Dai sorteggi di Champions League alle prime parole di Correa: le notizie di oggi

Dai sorteggi di Champions League alle prime parole di Correa: le notizie di oggi

Le news principali di giornata

Pietro Magnani

Mentre l'Inter si prepara per la sempre difficile trasferta di Verona al Bentegodi, il mondo del calcio va avanti in maniera febbrile. Oggi il banco principale lo hanno occupato i sorteggi di Champions League, ma ogni istante è buono per una bomba di mercato: anche oggi le news sono state molte e noi di PassioneInter ve le abbiamo riassunte tutte in questo articolo.

 UEFA Champions League (@Getty Images)

GIRONE DI CHAMPIONS - L'urna dei sorteggi di Champions League è quasi la replica di quella della scorsa stagione per l'Inter di Simone Inzaghi, che di troverà a fronteggiare Real Madrid, Shakhtar Donetsk e Sheriff. Per i nerazzurri, che partivano dalla prima fascia, un girone complesso ma non impossibile. Occhio sempre però alle insidie del calcio italiano esportato all'estero: sulla panchina dei blancos siede infatti Carlo Ancelotti, mentre su quella degli ucraini l'ex SassuoloDe Zerbi.

PRIMO GIORNO E PRIME PAROLE - Joaquin Correa non perde tempo e questo pomeriggio ha già sostenuto il primo allenamento con la maglia dell'Inter. Il Tucu ha riabbracciato il suo mentore, Simone Inzaghi, ed i nuovi compagni, tra cui il grande amico Lautaro Martinez. Correa ha poi rilasciato un'intervista a Inter TV, dove ha parlato proprio dell'amicizia con il Toro e del legame con il mister. L'attaccante è parso molto motivato e felice, visibilmente entusiasta e desideroso di mettersi in gioco sin da subito.

MAROTTA CHIUDE IL MERCATO - A margine del sorteggio di Champions League, Beppe Marotta ha rilasciato dichiarazioni piuttosto chiare ai microfoni di Sky. Il dirigente nerazzurro, che è parso molto ottimista e fiducioso per il futuro del club nonostante le recenti difficoltà economiche, ha fatto i complimenti a Baccin e Ausilio per il grande lavoro svolto sul mercato nonostante le risorse limitate. Marotta ha poi ufficiosamente chiuso il mercato in entrata, dichiarando: "Non credo ci saranno movimenti rilevanti, abbiamo completato la rosa". Che sia solo tattica e si stia lavorando ad un colpo minore, oppure il mercato nerazzurro è effettivamente chiuso?

tutte le notizie di