Oldani: “Conte è l’uomo giusto per lo scudetto. Lukaku idolo, Eriksen valore aggiunto”

Lo chef, noto tifoso nerazzurro, non ha dubbi: “E’ l’anno giusto per tornare a vincere”

di Raffaele Caruso
Oldani Inter

Davide Oldani, cuoco italiano e noto tifoso dell’Inter, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport alla vigilia del derby in programma domani pomeriggio a San Siro contro il Milan.

Inter (@Getty Images)

Ecco le sue parole: “Allo scudetto ci credo perché Antonio Conte, con il suo modo di fare, la sua precisione e anche con i giusti rimproveri, è l’uomo giusto”

Il derby:Non me lo perderei per nulla al mondo. A pranzo siamo aperti, ma cerco di accelerare il lavoro per vedere la partita a casa, in santa pace. Abito vicino e ci impiego un attimo a piazzarmi davanti alla tv. Che bello vedere le squadre della mia Milano ai vertici della classifica!”.

Su Eriksen: “Confido in lui domani, finalmente si è capito con la squadra e con l’allenatore. Ha il piede raffinato e ora che si è sbloccato finalmente può mostrare tutte le sue qualità. Un valore aggiunto per il girone di ritorno”.

Il giocatore preferito: “Il mio idolo è Lukaku, mi ha stregato, è un uomo che riconosce da dove viene, le sue origini umili, i sacrifici nella vita. Non dimenticherò mai quando in un’intervista confidò che sua madre, per far bastare il latte a lui e al fratello, lo allungava con l’acqua“.

L’avversario più tosto:Gigio Donnarumma. Una volta è venuto al “D’O”, ha cenato da noi ed è stato gentilissimo, sono un suo tifoso perché lo stimo anche come persona, ma mi dispiace, lo devo dire: al derby spero che faccia una papera“.

QUANTE NE SAI SUL DERBY? METTITI ALLA PROVA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy