Per il dopo Icardi le ipotesi sono numerose: da Zapata a Insigne, pro e contro di tutte le piste percorribili

Uno degli ultimi noti spuntati per sostituire Icardi è quello di Cavani, ormai in rottura con il PSG

di Paolo Messina

Mauro Icardi e l’Inter hanno vissuto una storia fatta di molti alti ma anche di alcuni e pesanti bassi. Ultimo il caso, o per meglio dire, telenovela scoppiata con la fascia di capitano passata al braccio di Handanovic e culminata con le numerose partite in cui Maurito è stato assente. La questione sembra essersi risolta, considerando il ritorno al calcio giocato dell’attaccante. Alcuni nodi sono, però, ancora da sciogliere. Cosa succederà con il contratto? Il prossimo anno rimarrà in nerazzurro? La sensazione è che le parti in causa abbiano deciso di posticipare le soluzioni e le risposte agli interrogativi. A campionato finito sapremo come andrà davvero a finire, intanto sullo sfondo rimane la cessione. Le possibili strade da percorrere per trovare un sostituto dell’argentino sono numerose. Eccone i pro e i contro delle operazioni vociferate nelle ultime settimane.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy