Da “non adatto” ad arma in più nel 3-5-2: Perisic si è ripreso l’Inter. Ora Conte chiede l’ultimo sforzo

Il croato è entrato nei meccanismi tattici di Conte dopo tanto duro lavoro in allenamento

di Raffaele Caruso
Juventus-Inter Perisic

La prestazione fornita contro la Lazio in campionato ha certificato a pieno la duttilità di Ivan Perisic per l’Inter di Antonio Conte. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il croato ora può essere considerato un vero e proprio esterno “totale”.

Perisic Inter
Ivan Perisic (Getty Images)

Propositivo in avanti, attento in fase difensiva. Una manna dal cielo per il 3-5-2 contiano. Il tecnico nerazzurro lo ha aspettato, Perisic si è messo duramente al lavoro per entrare nel meccanismo, dopo aver fatto il Triplete con il Bayern Monaco.

I risultati ora si vedono e Perisic è diventato ora un’arma in più per l’Inter. Lo stesso Conte è passato dal considerarlo “non adatto al suo 3-5-2”, ad elogiarlo nel post partita della sfida contro la Lazio, dopo aver finalmente trovato un alter ego di Hakimi sulla fascia sinistra. Il paragone con l’Eto’o Mourinhano è nobile, ora il tecnico nerazzurro si aspetta più assist e gol in fase offensiva.

VERSO MILAN-INTER: UN SOLO DUBBIO PER CONTE >>>

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy