Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

GdS – Il Psg spinge Icardi alla cessione: sondaggi per il ritorno in Italia

Mauro Icardi, Getty Images

L'attaccante argentino verrà sacrificato dai parigini per finanziare gli ingaggi di Mbappé e Neymar

Antonio Siragusano

"Potrebbe chiudersi dopo due anni l'avventura di Mauro Icardi con la maglia del Paris Saint Germain. Il club parigino non ritiene infatti più centrale l'attaccante argentino, la cui uscita potrebbe piuttosto generare un'importante risparmio in un momento così complicato dal punto di vista economico. Pagato 50 milioni di euro più altri 8 di bonus finiti nelle casse dell'Inter, la sua cessione potrebbe garantire circa 30/40 milioni di euro nelle casse dei francesi, senza considerare un taglio al monte ingaggi di una decina di milioni di euro lordi, senza tener conto dei bonus.

"Dieci milioni che rappresentano anche la differenze degli ingaggi di Neymar e Mbappé. Il brasiliano guadagna difatti 36 milioni lordi a stagione contro i 26 del francese. Per lo status acquisito all'interno della rosa, ad un anno dalla scadenza del contratto e dinnanzi alle numerose offerte pronte a partire la prossima estate nei suoi confronti, Mbappé vorrebbe limare questa differenza in caso di adeguamento dell'ingaggio e diventare il più pagato della rosa. Anche in quest'ottica, il Psg avrebbe scelto di sacrificare Icardi sul mercato.

"Tra i club  interessati, secondo quanto scritto da La Gazzetta dello Sport, restano sempre vivi alcuni sondaggi con la Serie A. In particolare con la Roma alla ricerca di un erede di Edin Dzeko, e la Juventus che in caso di cessione di Paulo Dybala potrebbe sterzare ancora una volta sull'ex interista. Con la partenza dell'argentino, fra l'altro, Pochettino avrebbe con Moise Kean un sostituto all'altezza del ruolo, dopo la grande stagione fin qui disputata dal classe 2000 italiano.