Rueda contro l’Inter: “Voglio rispetto per i nostri medici. Sanchez si trascina un problema ma nulla di complesso”

Il ct del Cile fa il punto sulle condizioni dell’attaccante

di Davide Ricci, @davide_r22

Un altro stop per Alexis Sanchez. L’attaccante dell’Intercome anticipato dalla nostra redazione – ha finito anzitempo l’allenamento di ieri a causa di un affaticamento muscola ed oggi si è sottoposto agli esami clinici per scongiurare infortuni più seri. Il club nerazzurro ha subito voluto rassicurazioni ed oggi il ct del Cile Reinaldo Rueda ha fatto il punto.

Ecco le sue parole in conferenza stampa raccolte da AS Chile: “Alexis si trascina un fastidio. Ieri è uscito per prevenzione e oggi è stato valutato alla Meds Clinic. Ogni situazione complessa è esclusa. Oggi ci alleneremo e vedremo come risponde per prendere una decisione in vista della sfida contro il Perù. Il reparto medico si prende cura di lui, non rischieremo la sua situazione fisica. Inter? Con tutto il rispetto per le istituzioni europee, vorrei che rispettassero i nostri medici. Se posso essere orgoglioso di qualcosa, è dello staff medico di questa Nazionale. Sono di alto livello. Dobbiamo rispettarci a vicenda. Non è l’era coloniale, devo essere chiaro su questo”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy