PAGELLE SAMPDORIA-INTER

Sampdoria-Inter, LE PAGELLE: Barella strepitoso, Dimarco pennella e Lautaro fa il bomber

Barella (@Getty Images)

Tutte le valutazioni della sfida del Ferraris

Alessio Murgida

PREMI F5 PER AGGIORNARE

HANDANOVIC 5,5 - Sul gol non può fare molto, ma qualcosa sì. Il discorso è il solito: non dà nessuna certezza.

SKRINIAR 6,5 - Solito muro che non fa passare nulla e che porta avanti la palla. Nessuna colpa sui gol subiti. Oggi va così.

DE VRIJ 6,5 - Meno compiti di regia ma chiusure chirurgiche. É sempre sul pezzo.

DIMARCO 7 - Che bello che abbia segnato proprio lui e che bella punizione. Una rete, come detto da lui stesso, che aspettava tanto. E anche noi tifosi la stavamo attendendo. Un peccato che sia uscito prima ma questo giocatore può regalare tante soddisfazioni (DUMFRIES 6,5 - Entra molto bene nel momento più difficile della partita. Due ottime galoppate sulla fascia ma è ancora troppo poco per giudicarlo in modo corretto.) 

DARMIAN 6 - Soffre un po' Augello ma sul secondo gol non ha molte colpe. È stata brava la Samp. Per il resto, partita sufficiente.

BARELLA 7,5 - Ok abbiamo capito: il livello è ormai alto e rimarrà alto. L'ex Cagliari fa una partita strepitosa, un assist (terzo di fila) e un altro sfiorato con una giocata paurosa. Il migliore dell'Inter.

BROZOVIC 5,5 - Fa alcune cose bene e altre male. La prestazione è migliore di quella di Verona ma non siamo ancora sui livelli che è solito dare Brozo. (VIDAL 6 - Entra da guerriero ma non può nulla.)

CALHANOGLU 5,5 - Va vicinissimo a un gol che sembrava fatto viste le sue capacità. Fatica un po' ad accendersi ma si vede che ha voglia di incidere (SENSI S.V. - Non ci sentiamo di dare un voto alla sua prestazione. Gioca praticamente soli 10 minuti prima dell'ennesimo e sfortunatissimo infortunio. Da premiare la sua permanenza in campo ma potrebbe aver peggiorato il problema.)

PERISIC 5,5 - Partita anonima del croato che non incide per nulla, anzi. Sciupa una grandissima occasione per il gol del 3-2 concludendo con una via di mezzo tra un tiro e un passaggio per Dzeko.  (D'AMBROSIO 6,5 - È sempre lui l'uomo del destino. Inevitabilmente lui. Sbaglio un paio di palloni ma compie un salvataggio sulla linea che vale un gol)

LAUTARO 7 -  Considerando le ore di volo e i minuti giocati in Sudamerica, oggi Lautaro ha praticamente fatto un miracolo. Lotta come un toro lì davanti e si guadagna la punizione dell'1-0. Gioca da prima punta e infatti fa un gol da vero bomber. (CORREA 6 - Ci prova ma non riesce a svoltare la partita come fatto a Verona.)

DZEKO 6,5 - Tanta, tantissima qualità. È davvero uno dei migliori al mondo a fare quello che fa. Mancherà a volte in zona gol ma fa girare la squadra benissimo e trasforma in oro palloni che sembrano persi.