Sannino su Eriksen: “Ha la corsa di Pirlo ma non la sua qualità. Farebbe meglio da mezzala”

Il tecnico però stravede per un altro centrocampista nerazzurro

di pietromagnani

Giuseppe Sannino, ex allenatore, tra le altre, di Chievo e Catania, ha parlato ai microfoni di TMW Radio dell’Inter e soprattutto di Eriksen, lasciato in campo 120 minuti da Antonio Conte contro la Fiorentina.

Sannino ha dichiarato: “Ho guardato la partita e mi sono fatto una mia idea sulla possibilità di vederlo playmaker davanti alla difesa. Credo abbia lo stesso passo di Pirlo, la stessa corsa. Ma penso abbia meno qualità, perlomeno per fare quel ruolo. Eriksen è un ottimo calciatore con grandi doti, ma non abbastanza da dettare totalmente i tempi del gioco dell’Inter. Anche perché in transizione difensiva e in non possesso soffre e non riesce a interpretare le varie situazioni”.

Nicolo Barella, Getty Images

“Personalmente lo vedo più come mezzala, ma era giusto Conte facesse un tentativo. Non credo sinceramente lo vedremo in quella posizione in campionato. Sensi? Lo reputo un calciatore straordinario, ma è stato sfortunato, ha avuto infortuni a ripetizione e lo hanno aspettato molto. Credo comunque che il centrocampista più importante dell’Inter sia però Barella. Il migliore”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy