Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Sconcerti: “Eriksen? Col Milan poco costrutto. Non è in fiducia, ma ha anche delle colpe sue”

Nei giorni scorsi il giocatore ha avuto una polemica a distanza con Conte

Lorenzo Della Savia

"Quando le cose non vanno, difficilmente è colpa di uno solo, e questo lo sa bene Christian Eriksen, tra una polemica a distanza con Antonio Conte ("Sto giocando meno di quanto vorrei", "Sta giocando il giusto") e delle prestazioni che, quando viene utilizzato, non sono certamente delle migliori viste sin qui nella sua carriera. E quindi, domanda: di chi è la colpa? Dell'Inter, di Conte, di Eriksen, un po' di tutti. O perlomeno è questa l'interpretazione che Mario Sconcerti, giornalista e opinionista calcistico, dà della situazione del centrocampista all'interno della rosa nerazzurra.

"Sconcerti ha parlato di Eriksen nel corso di Maracanà, trasmissione pomeridiana sulle frequenze di TMW Radio, cui, parlando del calciatore danese, ha dichiarato: "Quando è entrato, è entrato con poco costrutto, facendo il mediano davanti alla difesa. Non gli è mai stata fatta sentire la fiducia, poi ci sono anche delle colpe del giocatore. Non può essere contento di come viene utilizzato ma anche lui deve cominciare a far vedere qualcosa", ha concluso.