Accadde oggi – 3 gennaio 1993: l’Inter di Bagnoli cala il poker contro il Genoa a San Siro

Il 3 gennaio del 1993 l’Inter di Osvaldo Bagnoli ospita il Genoa a San Siro e si impone con un secco 4-0. 500esima presenza di Bergomi in nerazzurro

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

Il 3 gennaio del 1993 l’Inter di Osvaldo Bagnoli ospita il Genoa a San Siro e si impone con un secco 4-0 che non lascia appello alla squadra ligure. Per il tecnico nerazzurro si tratta di una sfida speciale perché si trova ad affrontare la squadra che aveva allenato nei due anni precedenti, raggiungendo risultati importanti. Lo stesso Bagnoli, infatti, al termine della partita dichiara: “Se c’era una partita che non volevo vincere 4-0 era questa“. Proprio nella sfida di San Siro contro la squadra rossoblù, inoltre, il Capitano Beppe Bergomi raggiunge il traguardo delle 500 presenze con la maglia della Beneamata.

Il match si sblocca dopo soli 5′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone arriva a Battistini che colpisce di testa e batte Tacconi, portando subito l’Inter in vantaggio. La squadra di casa va vicina al gol del 2-0 già nei primi 45′, ma il primo tempo termina 1-0. Nella ripresa, però, l’undici di Osvaldo Bagnoli parte con il piede sull’acceleratore e al 48′ sigla il raddoppio: cross dalla destra di Bianchi, velo di Fontolan e destro al volo di Sosa che si insacca alle spalle di Tacconi. Dopo il gol del 2-0 arriva la reazione del Genoa che va più volte vicino alla rete che riaprirebbe il match, colpendo anche un palo. Il gol genoano, però, non arriva e, anzi, ci pensa l’Inter a realizzare quello del 3-0, questa volta con Riccardo Ferri che chiude il match al 64′. Nel finale (all’83’) spazio anche per il gol di Shalimov che sfrutta un errore della difesa gialloblù e sigla il gol del definitivo 4-0.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy