Conte, i primi acquisti li hai in rosa: Vecino e Sensi armi in più per un’Inter da scudetto

I due giocatori hanno recuperato dai problemi fisici e sono pronti per la seconda parte di stagione

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97
Sensi Inter

Il mercato dell’Inter è, almeno per il momento, in stand-by. La sessione invernale sarà infatti caratterizzata da un regime di austerity dovuto alle difficoltà finanziare generate dalla pandemia, che ha colpito duramente le casse nerazzurre così come quelle di ogni società al mondo, facendo scarseggiare la liquidità e rendendo complicate operazioni onerose.

Ragion per cui quella che inizia domani sarà una sessione a costo zero, in cui ogni investimento seguirà necessariamente una cessione. Il nome principale, da questo punto di vista, è quello di Christian Eriksen, che però non sarà facile vendere proprio perché questa mancanza di liquidità accomuna tutte le principali società d’Europa.

Vecino Inter
Matias Vecino, Getty Images

Per questo, i due principali rinforzi Antonio Conte potrebbe trovarli già all’interno della sua rosa. Come riporta il Corriere dello Sport, si tratta di Stefano Sensi e Matias Vecino, sino ad ora utilizzati pochissimo a causa dei problemi fisici che hanno condizionato la prima parte della stagione.

Il centrocampista uruguagio può essere considerato a tutti gli effetti un rinforzo sia perché in questa stagione non è mai stato impiegato, sia perché sembrava destinato a partire nel mercato invernale mentre con ogni probabilità finirà per rimanere alla base.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy