Suarez: “Inter, avere Lautaro-Lukaku è un bel vantaggio. Eriksen? Giusto utilizzarlo”

L’ex attaccante spagnolo individua i nerazzurri come favoriti al titolo

di Antonio Siragusano

Dopo le numerose dichiarazioni delle ultime ore, anche l’ex attaccante e leggenda dell’Inter Luisito Suarez ha voluto esprimere il suo pensiero in merito alle possibilità da scudetto della formazione nerazzurra. L’ex centravanti spagnolo, nell’intervista sulle pagine di tuttomercatoweb.com, ha elogiato soprattutto la prestazione messa in campo contro la Lazio con queste parole: “Ha fatto una bella partita ieri, il risultato è eccellente e le ha permesso andare in testa in modo da affrontare il derby condizione ottimale”.

Senza coppe per i nerazzurri sarà un vantaggio?
“Assolutamente, perché così eviti eventuali infortuni, la stanchezza, il lavoro di testa che ti porta via tante energie. Nelle competizioni internazionali ti viene richiesto anche un’applicazione mentale non indifferente e questo può esser determinante”.

E domenica c’è il derby…
“Se vince, credo che l’Inter possa essere la favorita numero uno per lo scudetto”.

Eriksen Lautaro Lukaku (@Getty Images)

E’ un Milan che può subire un contraccolpo psicologico dopo il ko con lo Spezia?
“Finora stava andando bene, con un cammino regolare anche se magari qualche gara non la vinceva ma questo ko ha sorpreso tutti. Bisogna vedere se sarà stata solo una giornata storta o se la squadra inizia e vacillare; si vedrà nel derby anche se è sempre una partita particolare”.

Un duello interessante sarà a centrocampo tra Brozovic e Calhanoglu…
“Sì, peraltro Brozovic ha giocato molto bene con la Lazio ed è giocatore molto importante. Sarà un bel duello: anche Calhanoglu è forte, al di là della gara non positiva con lo Spezia. Sarà un duello che potrà essere decisivo soprattutto per il lavoro che questi due calciatori svolgono per le loro squadre”.

Anche Lukaku è decisivo…
“Avere una coppia così, Lukaku-Lautaro, che ti fa gol con buona continuità è un bel vantaggio. O segna l’uno o l’altro. Certo, poi bisogna che anche gli altri li accompagnino e non vivano solo di loro due”.

Eriksen sta migliorando: come lo vede?
“Giusto utilizzarlo: giocando si migliora. Ha sempre fatto bene con la sua nazionale, non ci si dimentica di come si fa a giocare. Magari ha trovato difficoltà caratteriali però chi è stato bravo sa come si fa. E a pallone non ci si dimentica di giocare”.

LO STUDIO DEL CIES ‘PROCLAMA’ L’INTER CAMPIONE D’ITALIA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy