Soldi investiti e sogni di gloria. Ora le difficoltà, ma Repubblica loda Suning: riportata l’Inter in alto

Il gruppo attualmente è in affanno a causa della crisi economica

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97
Zhang Inter

Che il progetto del gruppo Suning per l’Inter sia in difficoltà è cosa nota da tempo. La proprietà nerazzurra è stata infatti duramente colpita dalla crisi economica generata dal Covid e deve fare i conti anche con le politiche del governo cinese che limitano gli investimenti. Ragion per cui dalle parti di Viale della Liberazione si stanno cercando acquirenti cui cedere quote della società: dopo lo stop alla trattativa con Bc Partners (anche se questa mattina sono circolate voci riguardanti un rilancio), si guarda ad altri fondi di investimento stranieri.

Piero Ausilio, Antonio Conte, Steven Zhang e Giuseppe Marotta, Getty Images

Non verrà meno, però, l’impegno ad assicurare un futuro importante all’Inter finché il gruppo Suning sarà al comando. Quest’oggi, inoltre, il quotidiano Repubblica ha evidenziato il grosso impegno fatto dalla proprietà per far tornare in alto i colori nerazzurri. Nel primo anno e mezzo la famiglia Zhang ha investito ben 496 milioni di euro, addirittura il triplo di quanto fatto da Pallotta Roma nel quadruplo del tempo.

Erano gli anni in cui Zhang sognava l’acquisto di Lionel Messi e l’investimento in diversi club europei come Boavista in Portogallo e Standard Liegi in Belgio. Ora la situazione è diversa e potrebbe portare ad un’uscita di scena, ma questo non cancella quanto fatto fin qui. Perché l’impegno del gruppo ha portato l’Inter ad essere d0v’è ora, a lottare per lo scudetto dopo un decennio difficile.

OGGI FIORENTINA-INTER, LE PROBABILI FORMAZIONI>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy